Golden milk

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Golden milk
Photo credits:
Preparazione 15 min
Difficoltà Facile
Porzioni 10
Costo Basso

Presentazione

Il Golden milk è una bevanda a base di latte vegetale, curcuma e miele. Si tratta di un preparato ayurvedico originario dell'Asia e oggi diffuso in tutto il mondo e, nello specifico, anche in Italia grazie alle sue straordinarie proprietà nutritive.
Secondo la filosofia ayurvedica, infatti, è possibile raggiungere una equilibrata salute psicofisica del nostro corpo grazie all'alimentazione. Così, secoli fa, è stata studiata la bevanda del golden milk, un preparato ideale per migliorare l'energia del nostro organismo.

L'ingrediente principale è la curcuma, una pianta erbacea dalla quale si ricava una spezia molto utilizzata in Oriente, che si distingue per il color oro e proprio per questo il latte di curcuma viene anche chiamato "latte dorato". Le straordinarie proprietà della curcuma e, ovviamente, di questa bevanda sono il contrasto a processi infiammatori dell'organismo e l'azione depurativa e fluidificante di fegato e sangue.

Ecco, allora, tutti i segreti della preparazione del golden milk per chi vuole imparare a fare questa nutriente e sana bevanda!

Categoria: Dolci

curcuma PER LA PASTA DI CURCUMA
acqua 130 ml di acqua
curcuma 40 g di curcuma in polvere
pepe 1 pizzico di pepe nero
PER OGNI TAZZA DI GOLDEN MILK PER OGNI TAZZA DI GOLDEN MILK
latte 150 g di latte vegetale (di mandorla o soia)
miele 1 cucchiaio di miele millefiori

Preparazione

Come fare il Golden milk

Iniziamo a preparare subito la pasta di curcuma: con queste dosi si possono ricavare circa 30 tazze di golden milk.
Versiamo l'acqua dentro una pentola, aggiungiamo un pizzico di pepe, poi accendiamo il fornello e portiamo a bollore. 
Così, quando l'acqua inizia a bollire, spegniamo il fornello e versiamo la curcuma in polvere. 

Mescoliamo frequentemente in modo che si ottenga una pasta bella densa e leggermente granulosa. Trasferiamola dentro un barattolo nel quale la conserveremo.

Per preparare una tazza di golden milk, prendiamo una pentolina, versiamo circa 150 g di latte vegetale, in particolare scegliamo il latte di mandorle o di soia a seconda delle nostre preferenze, e portiamolo ad ebollizione.

Una volta che ha raggiunto il bollore, lo versiamo in un barattolo e aggiungiamo un cucchiaino di pasta di curcuma e uno di miele millefiori, chiudiamo bene il tappo del barattolo.
Stringiamo un canovaccio intorno al barattolo con il golden milk e agitiamolo con energia. Il golden milk è pronto per essere gustato!

Consigli

Si consiglia di conservare la pasta di curcuma avanzata dentro un barattolo e in frigorifero per un periodo non superiore a un mese. 
Invece, il golden milk, una volta preparato, deve essere consumato in poco tempo e, al massimo, entro uno o due giorni.

Quanto al dolcificante del golden milk è possibile sostituire il miele millefiori con la stevia oppure con un po' di sciroppo d'agave.
Chi, invece, non ama i gusti dolci può gustare la bevanda al naturale.

Per quale occasione

Il golden milk è una bevanda ideale per la colazione o per una pausa di metà mattina o pomeriggio. In entrambi casi è ottimo da gustare caldo e si può accompagnare con una fetta di ciambellone senza glutine per mantenere il pasto equilibrato e sano.

La tradizione ayurvedica, invece, consiglia di consumare il golden milk la sera poco prima di andare a letto.

Potrebbero interessarti anche