Gnocchi di castagne

Gnocchi di castagne
Photo credits:
Preparazione 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Gli gnocchi di castagne sono un delizioso e nutriente primo piatto tipicamente invernale, ottimo da gustare durante un piacevole pranzo in famiglia.
Il loro profumo avvolgente e il sapore intenso conferito dalla farina di castagne riescono a rendere questa pietanza una vera e propria prelibatezza per grandi e piccoli.
Noi li abbiamo insaporiti con una squisita crema al formaggio, ma dobbiamo ammettere che sono ottimi anche conditi con del burro fuso aromatizzato alla salvia.

Questi gnocchi si preparano allo stesso modo della pasta fresca: occorre della farina correttamente setacciata, la giusta quantità di acqua e delle genuine uova fresche. Con un pizzico di pazienza possiamo portare in tavola un piatto semplicemente indimenticabile.

Pronti? Scopriamo insieme come fare gli gnocchi di castagne!

Categoria: Primi

450 g di farina di castagne
50 g di farina 00
2 uova
q.b. sale
1
5 l di brodo di gallina sgrassato
PER IL CONDIMENTO:
100 g di burro
250 g di formaggio magro stagionato

Preparazione

Come fare gli Gnocchi di castagne

Per preparare i prelibati gnocchi di castagne, dobbiamo per prima cosa mescolare insieme la farina ben setacciata di castagne e la farina 00.
Una volta fatto ciò, formiamo la classica fontana e sgusciamo due uova al centro. Aggiungiamo anche un pizzico di sale fino e versiamo gradualmente l'acqua fredda, impastando con la punta delle dita. Lavoriamo a lungo l'impasto con le mani in modo tale che le farine assorbano l'acqua, fino ad ottenere un panetto morbido e asciutto.

Copriamolo con un canovaccio pulito e lasciamolo riposare per almeno mezz'ora. Trascorso questo tempo, trasferiamo l'impasto su una spianatoia infarinata e formiamo con esso tanti cordoncini. Dividiamo ognuno di essi in piccoli tocchetti, con l'ausilio di un coltello o di un tarocco. 

Mentre prepariamo gli gnocchi di castagne, facciamo bollire il brodo di gallina sgrassato in un'ampia pentola. Non appena gli gnocchi sono pronti versiamoli nel brodo caldo e lasciamoli cuocere per una ventina di minuti. Scoliamoli con l'aiuto di una schiumarola e trasferiamoli su un piatto da portata. 

Prepariamo il condimento per gli gnocchi di castagne: in un pentolino facciamo fondere il burro e nel frattempo tagliamo a fettine sottili il formaggio magro stagionato. Una volta pronto, uniamo il tutto agli gnocchi e mescoliamo. 

I nostri gnocchi di castagne sono pronti! Portiamoli in tavola ancora caldi.

Consigli

Volendo possiamo prepararli in anticipo, riporli in un vassoio e congelarli, dopodiché trasferirli in dei comodi sacchetti da freezer, in questo modo evitiamo che si attacchino tra loro. 

Per quale occasione

Gli gnocchi di castagne sono un piatto tipico della Valchiavenna, un tempo consumato perlopiù dalle famiglie contadine. Inutile dire che oggi sono considerati una specialità talmente raffinata da poter essere servita anche nelle occasioni speciali.

Vino da abbinare

Questi gnocchi si abbinano eccellentemente con tutti i vini rossi fermi, dall'aroma intenso che esalta il sapore delle castagne.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 5