Gnocchi alla romana

Gnocchi alla romana
Photo credits:
Preparazione 50 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Gli gnocchi alla romana sono un prelibato primo piatto, tipico della cucina popolare laziale, apprezzato da grandi e piccoli per il suo sapore rustico e gustoso.
Impossibile non rimanere conquistati dal delizioso profumo che sprigionano durante la cottura in forno!

Gli gnocchi alla romana sono una specialità semplice da preparare, a base di semolino, latte, burro, uova: questo composto viene cotto e poi steso a raffreddare, dopodiché viene tagliato a dischetti e messo in forno conditi con molto parmigiano.

Leggi i nostri consigli per preparare questo primo piatto saporito!

Categoria: Primi

PER L'IMPASTO
1 l di latte
250 g di semolino
50 g di burro
2 tuorli
50 g di parmigiano grattugiato
q.b. noce moscata
q.b. sale
PER CONDIRE
80 g di burro fuso
70 g di parmigiano grattugiato

Preparazione

Come fare i Brutti ma buoni

Per preparare degli eccellenti gnocchi alla romana, occorre per prima cosa versare un litro di latte in una casseruola e aggiungervi il burro precedentemente fuso. Insaporiamo con un pizzico di sale e di noce moscata e portiamo ad ebollizione mantenendo la fiamma bassa.

Non appena il latte comincia a bollire, versiamo a filo il semolino e continuiamo a mescolare per evitare che si formino fastidiosi grumi.
Proseguiamo la cottura per qualche minuto per permettere al composto di addensarsi. 

Dopodiché spegniamo il fuoco e aggiungiamo i due tuorli d'uovo e il parmigiano grattugiato: mescolimo energicamente fino a ottenere un impasto quanto più omogeneo possibile.

Bagnamo con qualche goccia d'acqua una leccarda, possibilmente antiaderente, e versiamoci tutto l'impasto per gli gnocchi. Con una spatola bagnata livelliamolo su tutta la superficie per renderla abbastanza regolare e uniforme.
Lo spessore consigliato per ottenere degli gnocchi alla romana perfetti, è di circa 1 cm. Più grossi rischiano di rimanere crudi all'interno, mentre più fini possono spezzarsi. 

Lasciamo raffreddare il tutto a temperatura ambiente, dopodichè ribaltiamolo delicatamente su un foglio di carta da forno o un piano leggermente infarinato. Con un coppapasta dal diametro di 5 cm possiamo intagliare gli gnocchi alla romana e riporli all'interno di una teglia imburrata, accavallandoli leggermente tra loro. 

Spennelliamo gli gnocchi con il burro fuso e cospargiamoli con abbondante parmigiano grattugiato. Cuociamo in forno preriscaldato a 200° per almeno 20 minuti e sforniamoli non appena risultano dorati in superficie. A fine cottura possiamo attivare la modalità forno ventilato per permettere agli gnocchi di asciugarsi maggiormente e risultare piacevolemente croccanti.

A questo punto i nostri favolosi gnocchi alla romana sono pronti per essere gustati: portiamoli in tavola ancora caldi.

Consigli

Al posto del parmigiano è possibile utilizzare il pecorino romano, per insaporire gli gnocchi sul finale.

Per quale occasione

Un primo piatto per un pranzo in famiglia.

Vino da abbinare

Il vino che più si presta ad accompagnare gli gnocchi alla romana è sicuramente un bianco fermo, come l'Alcamo Bianco Doc o il Bianco di Custoza Doc.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4