Frittelle di baccalà

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Frittelle di baccalà
Photo credits:
Preparazione 25 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Le frittelle di baccalà sono un antipasto sfizioso a cui è difficile, se non impossibile resistere! Grazie alla croccante pastella e al sapore delicato del pesce, queste deliziose frittelline riescono a conquistare prima la vista e poi il palato.

Si preparano in pochi minuti e di gustano come un finger food, addentandole in un sol boccone! Inutile dire che sono buonissime se assaporate ancora calde, appena scolate dall'olio, e per questo consigliamo di friggerle poco prima di sedervi a tavola in compagnia dei vostri ospiti.
Così come il tradizionale baccalà fritto, anche le frittelle in pastella sono uno snack ideale da servire nelle grandi occasioni, come un pranzo festivo in famiglia o addirittura durante il cenone di capodanno!

Riuscireste a immaginare antipasto più azzeccato per sorprendere grandi e piccoli? Noi ne dubitiamo, e del resto non potremo perderci questa delizia per nulla al mondo! Dunque scopriamo, passo passo, come fare le frittelle di baccalà.

Categoria: Antipasti

baccalà 450 g di filetti di baccalà dissalato
farina 50 g di farina di riso
farina 00 100 g di farina 00
Acqua 200 g di acqua ghiacciata
lievito 2 g di lievito istantaneo per salati
maggiorana q.b. maggiorana essiccata
sale e pepe q.b. sale e pepe
olio q.b. olio di semi

Preparazione

Come fare le Frittelle di baccalà

Per preparare le deliziose frittelle di baccalà, dobbiamo innanzitutto eliminare la pelle dal filetto di pesce e tritarlo finemente. Per far questo, tagliamolo prima a dadini, dopodiché riduciamolo a pezzi via via più piccoli. In alternativa, possiamo utilizzare un mixer.
Fatto ciò, riponiamolo in una ciotola e profumiamolo con una spolverata di maggiorana essiccata.

In una ciotola a parte, setacciamo la farina 00 e la farina di riso, dopodiché uniamo anche il lievito istantaneo. Per realizzare delle frittelle senza glutine adatte anche ai celiaci, possiamo utilizzare solamente la farina di riso.

Uniamo gradualmente l'acqua ghiacciata e mescoliamo fino ad ottenere un composto perfettamente omogeneo e senza grumi.
Aggiungiamo il baccalà tritato alla pastella, condiamo con pepe nero macinato e mescoliamo.
Lasciamo riposare il tutto per almeno 20 minuti, in modo tale che l'impasto diventi piuttosto sodo e non si sfaldi durante la frittura.

Trascorso il tempo necessario, scaldiamo l'olio di semi in una larga padella. Preleviamo poco impasto di baccalà in pastella con un cucchiaino e con un'altro aiutiamoci a versarlo nell'olio caldo. 

Non appena le frittelle di baccalà risultano ben cotte e assumono un aspetto dorato e croccante, scoliamole con l'ausilio di una schiumarola e adagiamole su un piatto piano rivestito con della carta assorbente da cucina.
Lasciamole scolare dall'olio in eccesso e portiamole in tavola ancora calde.

Per quale occasione

Le frittelle di baccalà sono un finger food fragrante e sfizioso, ideale da servire anche durante un buffet o un divertente aperitivo in compagnia degli amici.

Vino da abbinare

Ottime accompagnate da un calice di prosecco.