Fragola, caratteristiche e proprietà

Fragola, caratteristiche e proprietà
Photo credits:

Lafragola è un frutto rosso appartenente alla famiglia delle Rosacee mentre la pianta che dona questi dolci frutti è conosciuta in latino come "Fragaria vesca". 

Il nome, dal latino "fragrans", indica una caratteristica molto apprezzata già ai tempi dei Romani, il profumo.

A livello strettamente botanico, le fragole non sono un frutto vero e proprio, quanto piuttosto un contenitore di tanti frutti, ovvero i piccoli semini gialli che possiamo osservare sulla loro superficie.

Questa pianta è molto antica, si attesta infatti la sua presenza già nel periodo del Neolitico, ed è originaria dell'Europa; viene coltivata in zone come la Spagna e l'Italia ma si trova in versione selvatica nei boschi sparsi per tutto il territorio dell'area mediterranea.

Proprietà e benefici delle fragole

Le fragole sono un frutto ricco di sostanze nutritive fondamentali come il potassio, il fosforo, la vitamina C e persino lo iodio.

La composizione di questo frutto fa sì che sia particolarmente indicato in alcuni casi.
In particolare, la presenza di composti fenolici le rende un alimento ideale per la dieta delle persone affette da infiammazioni croniche.
Sono ricche di xilitolo e, proprio per questo, evitano la formazione della placca batterica sui denti, contribuendo a sbiancarli se consumate con regolarità.
La presenza di potassio e vitamina C, unita alla scarsa quantità di sodio, le rende un frutto dotato di proprietà drenanti efficaci contro la ritenzione idrica ma anche contro la pressione alta.

Le fragole, con le loro proprietà antiossidanti, sono molto utili anche per la prevenzione delle patologie a livello cardiovascolare. Infatti, grazie al processo di scarsa ossidazione del colesterolo LDL si riduce il rischio di sviluppare problemi di questo tipo.

Come scegliere e conservare le fragole

Il periodo tra la primavera e l'estate inoltrata rappresenta il momento migliore per la raccolta delle fragole e di conseguenza la giusta stagione per acquistarle e gustarle.
Consigliamo di fare attenzione anche alla provenienza e alla coltivazione di questo frutto, scegliendo, se possibile, frutti a km0 e biologici.

Quando acquistiamo le fragole scegliamo frutti di colore rosso uniforme, possibilmente i più scuri (quindi i più maturi) e quelli che hanno ancora il picciolo attaccato all’estremità.

Le fragole sono un frutto molto delicato: nel cuore dell'estate, la stagione più calda dell'anno, non devono essere tenute a temperatura ambiente per più di una giornata. 
Per un tempo più lungo, conserviamole in frigorifero dentro un contenitore.

Come utilizzare le fragole in cucina

Quanto all'utilizzo delle fragole ci si può sbizzarrire: sono un frutto apprezzato da grandi e piccini con cui realizzare principalmente preparazioni dolci, ma anche qualche originale ricetta salata con la quale stupire i propri ospiti, come ad esempio un delizioso risotto.
Possiamo preparare in pochissimi passaggi frullati, frappè o macedonie, oppure se abbiamo più tempo a disposizione, utilizzare le fragole per realizzare crostate, torte soffici, cheesecake, tiramisù e tanto altro.

Scopri tutte le nostre proposte di ricette con le fragole!

Curiosità

A Nemi, un piccolo borgo medievale nei pressi di Roma, ogni anno si svolge la ormai celebre sagra delle fragole di bosco.

Ti è piaciuta la ricetta?