Fagiolini gratinati

Fagiolini gratinati
Photo credits:
Preparazione 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

I fagiolini gratinati sono un piatto della tradizione italiana dal gusto sfizioso apprezzato anche dai palati più esigenti: un contorno saporito e ricco che si abbina sia a piatti di carne che di pesce, in tutti i periodi dell'anno.

La ricetta facile da eseguire, rappresenta un modo alternativo per cucinare i fagiolini, che combinati con la besciamella assumono un sapore delizioso e delicato, che riesce a conquistare il palato di grandi e bambini. Il pangrattato e il parmigiano completano la preparazione e in cottura formano una crosticina croccante che rende la pietanza più sfiziosa ed invitante.

Ecco come fare i fagiolini gratinati al forno: leggi i nostri consigli e le spiegazioni passo passo per realizzare questo piatto saporito.

Categoria: Contorni

600 g di fagiolini
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
q.b. pangrattato
q.b. sale e pepe
PER LA BESCIAMELLA
250 ml di latte
25 g di burro
25 g di farina 00
q.b. noce moscata

Preparazione

Come fare i fagiolini gratinati

Per prima cosa prepariamo la besciamella: in pentolino facciamo scaldare il latte e a parte, in un tegame facciamo sciogliere il burro. Quando è completamente fuso, incorporiamo tutta la farina, in una sola volta e mescoliamo con una frusta a mano.

Una volta che il latte è giunto ad ebollizione, togliamo dal fuoco e uniamovi il composto, mescoliamo e rimettiamo sul fuoco: facciamo addensare la nostra crema, mescolando continuamente, sulla fiamma non troppo alta. Regoliamo di sale e pepe, aggiungiamo la noce moscata e togliamo dal fuoco la nostra besciamella e facciamo raffreddare.

Intanto, puliamo i fagiolini e lessiamoli in acqua bollente salata per 10 minuti. Trascorso tale tempo, scoliamoli e disponiamoli in una pirofila unta di olio.
Distribuiamovi sopra la besciamella, spolveriamo con il pangrattato e il parmigiano e informiamo a 180° per 20 minuti.

Completiamo la cottura accendo il grill per 5 minuti, in modo che si formi una crosticina dorata sulla superficie dei nostri fagiolini gratinati.
Dopodiché serviamoli a tavola ben caldi.

Consigli

Se vogliamo rendere la ricetta light, è consigliabile non utilizzare la besciamella ma cospargere i fagiolini solo con pangrattato e formaggio grattugiato.
Mentre per portare a tavola un contorno rustico, aggiungiamo dei cubetti di pancetta affumicati rosolati.

I fagiolini gratinati si conservano in frigorifero per qualche giorno, anche se è meglio consumarli subito. Possiamo prepararli in anticipo e cuocerli il giorno dopo.

In presenza di ospiti vegani, possiamo realizzare questo piatto utilizzando il latte di soia per la besciamella e un formaggio vegetale.

Per quale occasione

Il piatto è un ottimo contorno da servire con secondi a base di carne o pesce, abbinato a del vino bianco secco.
Facile da digerire, può essere portato in tavola a pranzo e cena, sia nei periodi estivi che invernali. Inoltre, è indicato sia per i pasti familiari, che in presenza di ospiti in occasioni speciali.