Crostata di ricotta e amaretti

Crostata di ricotta e amaretti
Photo credits:
Preparazione 90 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La crostata di ricotta e amaretti è un dolce della pasticceria italiana molto apprezzato per la sua bontà e la capacità di evocare i sapori semplici della tradizione.
Un dolce casareccio ma che si presenta bene anche per un'occasione più formale, costituito da un guscio friabile di pasta frolla che racchiude il gusto delicato della ricotta e quello deciso degli amaretti, per regalare un dolce buono e sfizioso perfetto per tutta la famiglia.
Per rendere più goloso il ripieno abbiamo aggiunto delle gocce di cioccolato fondente e aromatizzato con l'Amaretto di Saronno.

Se ti abbiamo incuriosito, leggi la ricetta e tutti i nostri consigli per preparare questa deliziosa crostata di ricotta e amaretti.


 

Categoria: Crostate

PER LA PASTA FROLLA
375 g di farina 00
250 g di burro
125 g di zucchero a velo
2 tuorli
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di aroma di vaniglia
PER IL RIPIENO
300 g ricotta di pecora
150 g amaretti
75 g zucchero semolato
50 g gocce di cioccolato fondente
2 tuorli
2 cucchiai Amaretto di Saronno

Preparazione

Come fare la crostata di ricotta e amaretti

Pe iniziare prepariamo la pasta frolla. In un recipiente o sulla spianatoia, disponiamo a fontana la farina e lo zucchero. Al centro inseriamo il burro a pezzetti freddo di frigorifero, i tuorli, un pizzico di sale e l'aroma di vaniglia.
Lavoriamo insieme tutti gli ingredienti rapidamente, evitando di riscaldare troppo il burro. Ottenuto un composto compatto e omogeneo, formiamo una palla, avvolgiamola in un foglio di pellicola trasparente e poniamola a riposare in frigorifero per almeno un’ora. 

Intanto dedichiamoci al ripieno: in una ciotola, abbastanza grande, versiamo la ricotta, lo zucchero e i tuorli e lavoriamo con una frusta fino ad ottenere una crema liscia.
Sbricioliamo gli amaretti e uniamoli al composto, insieme alle gocce di cioccolato e ai due cucchiai di liquore. diamo una breve mescolata e la nostra farcitura è pronta. 

Imburriamo e infariniamo uno stampo per crostata di 24 cm di diametro e accendiamo il forno a 180° per farlo riscaldare.
Trascorso il tempo di riposo, riprendiamo la pasta frolla. Togliamone un 1/3 e mettiamolo da parte, stendiamo la parte rimanente con un mattarello fino a uno spessore di 4-5 mm e foderiamo la tortiera.

Farciamo con la crema di ricotta e amaretti, livelliamo la superficie con un cucchiaio. Stendiamo il resto dell’impasto e tagliamo con una rotella dentellata delle strisce e disponiamole sulla crostata in modo da creare il tipico reticolato.
Ultimato quest’ultimo inforniamo per 40 minuti circa. Ultimata la cottura, facciamo raffreddare per almeno un'ora prima di servire.

Consigli

Il dolce ottimo il giorno dopo, può essere realizzato in anticipo e conservato in un luogo fresco per circa 3-4 giorni.

Eventualmente possiamo sostituire la ricotta di pecora con quella vaccina, dal gusto più neutro.

Per quale occasione

La crostata di ricotta e amaretti è un dolce adatto a tutte le stagioni, che possiamo servire come dessert di fine pasto, abbinato a un vino dolce delicato o a colazione e merenda insieme a un caffè o una tazza di tè.