Crostata al cioccolato e pistacchi

Crostata al cioccolato e pistacchi
Photo credits:
Preparazione 90 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La crostata al cioccolato e pistacchi è un goloso e raffinato dessert da gustare freddo, ideale da servire nellle grandi occasioni.

Il dolce è composto da una friabile pasta frolla ai pistacchi, farcita con uno strato di crema al semolino e una deliziosa copertura al cioccolato fondente.

Il suo aspetto invitante e il suo irresistibile sapore, non potranno che deliziare ogni vostro ospite!
La ricetta, semplicissima da preparare in casa, è una prelibata variante della classica torta di semolino al cioccolato, tipica della pasticceria toscana.

Se l'idea vi incuriosisce, allora non vi resta che scoprire come fare la crostata al cioccolato e pistacchi con le nostre spiegazioni e consigli!

Categoria: Crostate

PER LA PASTA FROLLA AI PISTACCHI
250 g di farina 00
125 g di burro
100 g di zucchero a velo
75 g di pistacchi sgusciati
45 g di tuorli (circa 3)
PER LA CREMA
1/2 l di latte
4 cucchiai di zucchero semolato
40 g di semolino
2 tuorli
PER LA COPERTURA
200 g di cioccolato fondente
100 ml di panna fresca
PER DECORARE
20 g di cioccolato fondente
20 g di cioccolato bianco
30 g di pistacchi sgusciati

Preparazione

Come fare la crostata al cioccolato e pistacchi

Per preparare la crostata al cioccolato e pistacchi, dobbiamo innanzitutto produrre in casa la farina di pistacchi, frullandoli con un mixer abbastanza potente. Potrebbe volerci qualche minuto prima di riuscire a ottenere una polvere abbastanza fine, dunque interrompiamo l'operazione di tanto in tanto per evitare di surriscaldare l'apparecchio e i pistacchi.

Una volta ottenuta la farina di pistacchi, mescoliamola insieme alla farina 00 e aggiungiamo anche lo zucchero semolato. Formiamo la classica fontana e uniamo al centro i tuorli e il burro morbido tagliato a tocchetti. Lavoriamo velocemente l'impasto con le mani e fino a formare un panetto morbido ed omogeneo. Avvolgiamolo con un foglio di pellicola trasparente e riponiamolo in frigorifero a riposare per almeno 30 minuti.

Mentre la pasta frolla riposa in frigorifero, dedichiamoci alla preparazione della crema al semolino. Direttamente all'interno di un pentolino, a fuoco spento, mescoliamo i tuorli d'uovo con lo zucchero, fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Uniamo il semolino e versiamo il latte caldo a filo, miscelando la crema con una frusta, affinché non si formino i grumi. 

Mettiamo il pentolino sul fuoco e cuociamo la crema a fuoco lento, continuando a mescolarla con un cucchiaio. Dal momento in cui inizia a bollire, contiamo 10 minuti, poi trasferiamola in una ciotola e copriamola con un velo di pellicola trasparente. 

Mentre la crema al semolino raffredda, riprendiamo in mano la pasta frolla ai pistacchi e stendiamola su un piano di lavoro leggermente infarinato. Poi trasferiamola in uno stampo per crostate dal diametro di 24 cm, precedentemente imburrato e infarinato.

Facciamo aderire la pasta frolla ai bordi, eliminiamo gli eventuali eccessi e farciamo la torta con la crema al semolino fredda.
Cuociamo in forno preriscaldato a 180° per 35 minuti, dopodiché sforniamola e lasciamola raffreddare.

Sciogliamo a bagnomaria il cioccolato fondente e misceliamolo insieme alla panna fresca: utilizziamo questa ganache per guarnire in superficie la torta poi lasciamola raffreddare nuovamente.

Ora non ci resta che decorare la nostra crostata con la granella di pistacchi e scaglie di cioccolato. 

Consigli

Volendo, possiamo creare delle versioni alternative e altrettanto golose di questo dessert, semplicemente sostituendo i pistacchi con le nocciole o le mandorle tostate.

Per quale occasione

Un dolce raffinato e adatto anche alle occasioni speciali.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4