Cotechino con le lenticchie con il Bimby

Cotechino con le lenticchie con il Bimby
Photo credits:
Preparazione 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il cotechino con le lenticchie è un secondo piatto caldo e sostanzioso che si prepara con i legumi e un insaccato di maiale.

La ricetta classica risale all'Emilia-Romagna e, infatti, i lardaroli o salsicciari erano soliti preparare il cotechino che le massaie poi preparavano insieme alle lenticchie. Secondo la tradizione, infatti, mangiare questa pietanza, soprattutto il 31 dicembre, era di buon auspicio.

La preparazione è molto semplice anche se la cottura deve essere piuttosto lenta.

Cucinare il cotechino con le lenticchie diventa ancora più facile con il Bimby.
La nostra ricetta è pensata per il Bimby TM5 o TM31. 

Categoria: Secondi

1 cotechino precotto
1 cipolla
250 g di lenticchie piccole e secche
30 g d'olio extravergine d'oliva
1 litro d'acqua
1 cucchiaino abbondante di dado di carne bimby

Preparazione

Come fare il Cotechino con le lenticchie con il Bimby

Per preparare il cotechino con le lenticchie con il Bimby tritiamo in modo fine la cipolla e mettiamola insieme all'olio nel boccale.
Facciamo soffriggere il trito per 2 minuti circa a 100° e a velocità 1.

Inseriamo la farfalla e aggiungiamo le lenticchie (una volta che le abbiamo lavate e scolate), il dado e circa 200 grammi d'acqua.
Cuociamo tutto per 2 minuti a 100° e programmiamo la velocità 1 in senso antiorario. 

Aggiungiamo l'altra acqua messa da parte e riprendiamo la cottura impostandola per 15 minuti a 100° in senso antiorario a velocità 1.

A questo punto disponiamo il cotechino e il suo involucro all'interno del varoma e lo posizioniamo per continuare la cottura ancora per altri 30 minuti in senso antiorario a velocità 1 nel varoma . È importante controllare che l'acqua sia sempre presente nel boccale in modo che le lenticchie non si disfino.

Una volta ultimata la cottura togliamo il cotechino dall'involucro e lo tagliamo a fette non troppo sottili. Impiattiamo il cotechino e lo mettiamo vicino o sopra alle lenticchie.

Consigli

Il segreto per la preparazione di un ottimo cotechino con le lenticchie è utilizzare la giusta quantità di spezie, soprattutto il rosmarino, la salvia e l'alloro. 
Inoltre, le fette del cotechino per poter assaporare tutta la bontà della carne devono essere tagliate con uno spessore di almeno un centimetro.

Per quale occasione

Il cotechino con le lenticchie secondo la tradizione si prepara ogni anno per il cenone di San Silvestro il 31 dicembre o per il pranzo del primo dell'anno.
In ogni caso durante le feste natalizie questo secondo piatto fa sempre un'ottima figura.

Vino da abbinare

Il vino ideale deve esaltare il sapore di questo piatto e, allo stesso tempo, bilanciare un po' la sua pesantezza. Consigliamo un rosso frizzante come il Lambrusco o il Bonarda, oppure uno spumante leggero e delicato come il Brut.