Confettura di lamponi

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Confettura di lamponi
Photo credits:
Preparazione 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 10
Costo Basso

Presentazione

La confettura ai lamponi è una deliziosa e genuina conserva fatta in casa, ideale da utilizzare per farcire crostate e biscotti di pasta frolla.

La ricetta è semplicissima da realizzare e permette di ottenere una marmellata incredibilmente golosa, senza l'utilizzo di pectina e addensanti.
Per preparare questa confettura occorrono solamente tre ingredienti: i lamponi freschi, il succo di un limone e lo zucchero semolato.

Una volta pronta può essere conservata in dispensa per parecchi mesi e gustata in ogni momento della giornata. Ottima da spalmare sulle fette biscottate o sul pane casereccio, per godersi una colazione sfiziosa e nutriente!

La confettura ai lamponi è un'autentica bontà che riuscirà a conquistare specialmente i più piccoli. Scopriamo insieme come prepararla!

Con le dosi indicate otterremo circa 1 kg di confettura.

Categoria: Marmellate

1 kg di lamponi
il succo di 1 limone
600 g di zucchero semolato

Preparazione

Come fare la Confettura di lamponi

Per preparare la confettura ai lamponi, dobbiamo innanzitutto lavare accuratamente i lamponi, così da rimuovere ogni eventuale impurità. 

Fatto questo, riponiamoli sul fondo di una casseruola e aggiungiamo il succo di un limone. Consigliamo di filtrarlo con un colino, in modo tale che risulti perfettamente limpido.
Poniamo la casseruola sul fuoco e cuociamo i lamponi per una decina di minuti dal momento dell'ebollizione, mantenendo la fiamma a una media intensità. 

Trascorsi 10 minuti, togliamo la casseruola dal fuoco e lasciamo intiepidire per qualche minuto i lamponi poi uniamo lo zucchero semolato.
Poniamo nuovamente la casseruola sul fuoco e portiamo il composto a bollore, questa volta mantenedo la fiamma bassa.
Facciamo cuocere la confettura per circa 45 minuti, avendo cura di mescolarla di tanto in tanto.

Non appena la confettura di lamponi assume una consistenza densa, è pronta per essere travasata nei barattoli in vetro sterilizzati.
Assicuriamoci che i contenitori siano perfettamente asciutti e versiamo la confettura con un cucchiaio in legno, dopodiché chiudiamoli con i corrispettivi coperchi.

Per creare l'effetto sottovuoto, avvolgiamo i vasetti con sei tovaglioli in tela e facciamoli bollire per 20-25 minuti all'interno di una casseruola.
Fatto quessto, capovolgiamoli e lasciamoli raffreddare completamente in questa posizione, dopodiché conserviamoli in dispensa.

La confettura di lamponi è pronta per essere gustata come più ci piace!

Consigli

Se i vasetti utilizzati sono stati sterilizzati perfettamente, la confettura di lamponi può essere conservata per alcuni mesi, fino al momento dell'apertura. Una volta aperto il barattolo, occorre riporla in frigorifero e consumarla entro una settimana.

Per quale occasione

La confettura di lamponi può essere gustata a colazione o merenda spalmata su pane o fette biscottate.
Può essere utilizzata per farcire crostate e biscotti.