Cipolle ripiene vegetariane

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Cipolle ripiene vegetariane
Photo credits:
Preparazione 70 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Le cipolle ripiene vegetariane sono un prelibato e stuzzicante antipasto, arricchito con l'aggiunta di funghi champignon, patate e zucchine.

Facilissime da preparare e rese ancor più sfiziose dal loro aspetto rustico e casereccio: siamo certi che conquisteranno tutti al primo assaggio!
L'idea di base è molto semplice: occorre tagliare a metà le cipolle, svuotarle e utilizzare a come recipiente per gli altri ingredienti, così come facciamo quando prepariamo le altre verdure ripiene come i peperoni o le melanzane.

La farcitura che proponiamo in questa ricetta è indicata in particolare per la bella stagione ma, volendo, è possibile aggiungere e togliere ingredienti a proprio piacimento.

Non ci resta che scoprire tutti i dettagli: vediamo insieme come fare le cipolle ripiene vegetariane!

Categoria: Secondi

cipolla 4 cipolle
cipolla 15 g burro per imburrare le cipolle
bacche di ginepro 8 g di bacche di ginepro
pepe 8 g di pepe nero in grani
alloro 4 foglie di alloro
prezzemolo q.b. gambi di prezzemolo
olio q.b. olio extravergine d'oliva
<em> PER IL RIPIENO </em> PER IL RIPIENO
zucchina 100 g di zucchine
patata 80 g di patate
carota 60 g di carote
funghi 130 g di funghi champignon
parmigiano 40 g di parmigiano grattugiato
burro 15 g di burro
olio q.b. olio extravergine d'oliva
prezzemolo q.b. prezzemolo
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare le Cipolle ripiene vegetariane

Per preparare delle ottime cipolle ripiene vegetariane, dobbiamo innanzitutto cuocere queste ultime a vapore. Riempiano un tegame apposito e riempiamolo di acqua, dopodiché aggiungiamo tutti i profumi: le bacche di ginepro, le foglie di alloro, il prezzemolo e il pepe in grani. Inseriamo il cestello e disponiamo in esso le cipolle pulite. Copriamo con un coperchio e lasciamo che cuociano per circa 8 minuti, fino a renderle piuttosto morbide.

Tagliamo a metà le cipolle cotte al vapore e con un cucchiaio eliminiamo la parte centrale, in modo tale da ottenere delle ciotoline spesse non più di 1 cm. Tagliamo a dadini la parte della cipolla che abbiamo rimosso e facciamo la medesima cosa con le carote, le patate, e le zucchine. Riduciamo a cubetti anche i funghi champignon, assicurandoci che siano della stessa dimensione delle altre verdure.

Sciogliamo in una padella ampia il burro con l'olio extravergine d'oliva, dopodiché uniamo le patate e le carote. Aggiustiamo di sale e pepe, cuociamo per una decina di minuti e aggiungiamo anche le restanti verdure. Proseguiamo la cottura per altri 10 minuti e profumiamo infine con una spolverata di prezzemolo fresco tritato.

Sciogliamo in un pentolino il burro indicato per imburrare le cipolle e utilizziamolo per spennellare queste ultime. Disponiamo le nostre ciotoline di cipolle in una pirofila rivestita con carta da forno, dopodiché farciamole con le verdure cotte in padella. Insaporiamo il tutto con una generosa spolverata di parmigiano grattugiato e inforniamo a 250° per circa 10-15 minuti. 

Trascorso il tempo necessario, le cipolle ripiene vegetariane saranno ben dorate e fragranti, ottime da portare in tavola ancora calde e gustare non solo come antipasto, ma anche con un vero e proprio secondo piatto.

Consigli

Le cipolle ripiene vegetariane sono una ricetta che possiamo rivisitare in chiave totalmente vegana: tutto ciò che dobbiamo fare è omettere il formaggio grattugiato e sostituire il burro con l'olio extravergine d'oliva.

Volendole conservare, riponiamole in frigorifero per massimo 2 giorni all'interno di un contenitore ermetico e ripassiamole qualche minuto in forno prima di gustarle.

Per quale occasione

Ottima da servire come antipasto o come secondo piatto leggero.