Ciliegia, proprietà e caratteristiche

Ciliegia, proprietà e caratteristiche
Photo credits:

Con l'arrivo della bella stagione ecco arrivare sulle nostre tavole anche le ciliegie, un frutto molto amato che porta benefici al nostro organismo.

Si tratta del frutto del Prunus avium, una pianta che appartiene alla famiglia delle Rosacee. La ciliegia raggiunge la sua maturità tra a fine della primavera e l’inizio dell’estate, infatti la raccolta avviene tra maggio e giugno.

Non sappiamo con esattezza la provenienza di questa pianta, ma è presente nell'area mediterannea già dai tempi degli antichi Romani.

Di questo frutto rosso tondeggiante esistono diverse varietà che si distinguono per sfumatura della buccia e della polpa, per la consistenza più o meno succosa e croccante; tutte hanno un sapore piuttosto dolce con punte acidule.

Proprietà e benefici delle ciliegie

Le ciliegie sono frutti con proprietà antiossidanti e antinfiammatorie e sono ricche di micronutrienti fondamentali per il benessere dell’organismo.
In particolare, sono una fonte di vitamine A, C e alcune del gruppo B e di sali minerali, come ferro, calcio, magnesio, potassio e zolfo. Inoltre, contengono anche importanti oligoelementi, come zinco, rame, manganese e cobalto.

Tra i fattori che rendono questo dolce frutto estivo un valido alleato per contrastare l’invecchiamento causato dai radicali liberi c’è il suo contenuto di antiossidanti e antiaging. Quest'ultimi, sono dei pigmenti di colore rosso e blu, che appartengono alla famiglia dei flavonoidi e che si trovano in elevata quantità sopratutto nelle visciole, un tipo di ciliegia selvatica.

Le ciliegie presentano anche melatonina, sostanza che agevola il sonno. Apportano benefici al fegato, contribuendo a migliorare le sue attività depurative e regolarizzarle. Sono diuretiche e hanno effetti lassativi: caratteristiche che rendono le ciliegie una valida soluzione per combattere la stipsi in modo naturale, se consumate regolarmente.
Un’altra particolarità di questi frutti rossi è che donano energia, migliorano l’umore e contrastano lo stress e la stanchezza, con ripercussioni positive anche sulle capacità di concentrazione.

Secondo alcune ricerche, un buon succo di ciliegie o un centrifugato, rappresenta un vero toccasana per chi pratica attività sportiva: gli antiossidanti presenti nel frutto svolgono un’azione benefica sulle articolazione e contribuiscono a mantenere sano il cuore. L’elevato contenuto di potassio abbassa la pressione sanguigna e bilancia l’eccesso di sodio nell’organismo. Bere un succo di ciliegia dopo aver fatto sport consente di recuperare le energie e sentire meno la fatica.

Le ciliegie possono essere consumate in gran quantità, in quanto non sono molto caloriche. Infatti 100 grammi apportano all’organismo circa 40 calorie. In pratica, la stessa quantità presente una mela o una pesca.
Sono molto apprezzate da grandi e bambini, e si una ciliegia tira l'altra ma attenzione che un consumo eccessivo può provocare un effetto lassativo.

Utilizzi delle ciliegie

Oltre ad essere gustose da mangiare al naturale, sono ottime da inserire in macedonie, gelati, yogurt e da utilizzare come farcitura di crostate, torte e dolci di vario tipo. Inoltre, sono perfette da gustare sciroppate, per fare marmellate, salse per accompagnare piatti a base di carne, liquori e sciroppi. 
Le proprietà benefiche sulla pelle delle ciliegie possono essere sfruttate non solo con l’alimentazione ma anche per realizzare in casa maschere di bellezza, con azioni astringenti e rinfrescanti. In commercio, esistono numerose creme e trattamenti a base di questo prezioso frutto.

Scopri tutte le nostre proposte di ricette con le ciliegie e scegli cosa preparare seguendo le nostre videoricette o le spiegazioni passo passo che ti guideranno nelle realizzazioni!

Ti è piaciuta la ricetta?