Cheesecake alla liquirizia

Cheesecake alla liquirizia
Photo credits:
Preparazione 45 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La cheesecake alla liquirizia è un dolce fresco e leggero, adatto non solo alla stagione estiva, ma buonissimo da gustare tutto l'anno!
La liquirizia, come molti di voi sapranno, vanta un numero altissimo di proprietà benefiche, tra le quali quella diuretica, antiinfiammatoria e digestiva. 
Inoltre, la liquirizia è un prodotto generalmente amato sia da grandi che piccini, e per questo si presta bene alla preparazione di dolci per feste di compleanno.

La base del dolce è preparata, come per tutte le cheesecake, con biscotti secchi tritati e uniti al burro fuso per renderla solida e compatta; la crema invece è realizzata con formaggio Philadelphia e yogurt greco, arricchiti da polvere di liquirizia, facilmente recuperabile già pronta in tutti i supermercati o in erboristeria.

Per dare a questo goloso dessert un aspetto più originale, possiamo decorare la superficie con simpatiche caramelle gommose.

Se vi abbiamo incuriosito, leggete i nostri consigli e preparate anche voi questa deliziosa cheesecake alla liquirizia!

Categoria: Cheesecake

180 g di biscotti secchi (Digestive)
100 g di burro
250 g di formaggio Philadelphia
500 g di yogurt greco
100 g di zucchero a velo vanigliato
2 cucchiai di polvere di liquirizia
10 g di gelatina in fogli
q.b. caramelle gommose alla liquirizia

Preparazione

Come fare la cheesecake alla liquirizia

Per prima cosa, facciamo ammorbidire la gelatina in una ciotola colma di acqua fredda per alcuni minuti.
Nel frattempo in una boule uniamo i biscotti tritati, a seconda che ci piacciano più grossolani o in polvere più fine, decidiamo se utilizzare il mixer o semplicemente pestarli manualmente, e il burro precedentemente sciolto in un pentolino a bagnomaria o nel microonde.
Mescoliamo e assicuriamoci di amalgamare bene questi due ingredienti. Questo è uno step molto importante, in quanto la buona riuscita e la solidità della base dipenderà dal modo in cui lavoreremo l'impasto.

Trasferiamo il composto sul fondo di una tortiera a cerniera apribile (22 cm di diametro) foderata con la carta da forno: distribuiamolo in modo uniforme facendo pressione con il dorso di un cucchiaio per livellarlo.
Lasciamo la base a riposare in frigo, per il tempo necessario a permetterci di preparare la crema.

In una boule, uniamo il Philadelphia, lo zucchero a velo, la polvere di liquirizia e lo yogurt greco, conservandono un paio di cucchiai, e lavoriamo con le fruste elettriche per qualche minuto, giusto il tempo necessario per conferire al nostro impasto un aspetto liscio ed omogeneo.

Aggiungiamo lo yogurt tenuto da parte, alla gelatina e mettiamo in forno a microonde per circa 30 secondi, fino al completo scioglimento.
Cerchiamo di fare attenzione, durante questo passaggio, ad evitare la formazione di grumi; è importante che la gelatina sia liquida ed omogenea per la buona riuscita della cheesecake.

Versiamola ora a filo, nel contenitore con gli altri ingredienti e lavoriamo con le fruste ancora qualche minuto.
A questo punto, siamo pronte per versare la nostra crema al formaggio sulla base precedentemente preparata e raffreddata. Livelliamola bene con una spatola e rimettiamo a riposare in frigorifero per altre 4 ore.

Trascorso questo tempo, altro non rimane che decorare la nostra cheesecake alla liquirizia come più ci piace, o usando la polvere stessa, o aggiungendo simpatiche caramelle gommose sulla superficie.

Per quale occasione

Un dessert fresco e goloso e dal gusto insolito perfetto da servire a fine pasto, a merenda o come torta di compleanno.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4