Cenci di Carnevale

Cenci di Carnevale
Photo credits:
Preparazione 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

I Cenci di di Carnevale, sono dei deliziosi e irresistibili dolcetti fritti tipici della cucina toscana.

Vengono preparati con un impasto semplice di farina, uova, zucchero e burro, senza l'aggiunta di liquori o vino. Ciò che li rende speciali è la cottura: una volta pronte, le sfoglie vengono fritte nell'olio caldo fino a diventare croccanti e dorate. Chi potrebbe mai resistere dinnanzi a una tale bontà?

Sono una leccornia apprezzata da grandi e bambini, specialmente se ricoperte con abbondante zucchero a velo.
Scopriamo insieme come fare i Cenci di Carnevale in casa!

Categoria: Dolci di carnevale

3 uova
300 g di farina 00
50 g di burro (a temperatura ambiente)
50 g di zucchero semolato
la scorza grattugiata di 1 limone
un pizzico di sale
3 g di lievito per dolci
q.b. zucchero a velo
q.b. olio di semi (per friggere)

Preparazione

Come fare i Cenci di Carnevale

Per preparare degli ottimi Cenci di Carnevale, occorre innanzitutto realizzare un impasto morbido ed elastico: in una ciotola sbattiamo energicamente le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Su una spianatoia formiamo la classica fontana con la farina setacciata e il lievito per dolci e, al centro, vi versiamo le uova sbattute, la scorza grattugiata di un limone e un pizzico di sale.

Iniziamo ad amalgamare tra loro gli ingredienti, poi procediamo ad impastare con le mani, uniamo anche il burro a temperatura ambiente e continuiamo a lavorare fino a formare un panetto omogeneo e facilmente lavorabile.

Infariniamo leggermente il nostro piano di lavoro e stendiamo il panetto con l'aiuto di un mattarello. Lo spessore consigliato è di circa 3 mm: in questo modo la sfoglia risulterà abbastanza leggera da risultare croccante, ma non troppo fine da rischiare di rompersi.

Con una rondella dentellata (in alternativa si può usare un semplice coltello) ricaviamo dei rombi e incidiamo due tagli verticali al centro. Questa è la forma tradizionale dei Cenci, ma volendo ci si può sbizzarrire con la fantasia e dare la forma che preferiamo.

In una padella larga scaldiamo l'olio e friggiamo i dolcetti fino a renderli piacevolmente dorati da ambo le parti. Scoliamoli con l'aiuto di una schiumarola, adagiamoli su fogli di carta assorbente da cucina e lasciamoli intiepidire. 

Spolveriamo i nostri golosissimi Cenci di Carvale con abbondante zucchero a velo e gustiamole in compagnia della nostra famiglia o degli amici.

Consigli

Chi desidera realizzare dei Cenci altrettanto prelibati e meno calorici, può optare per la cottura in forno in alternativa alla classica frittura.
In tal caso, occorre infornarle a 180° per 5 minuti, e sfornarle non appena saranno diventati dorati e croccanti.

Potete servirli insieme ad altri dolci tipici di questa festa, come le Castagnole e delle stuzzicanti frittelle di mele.

Per quale occasione

Un dolce tipico della festa di Carnevale