Cassata al forno

Cassata al forno
Photo credits:
Preparazione 120 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

La cassata al forno è un goloso dolce tipico della pasticceria siciliana, ideale da realizzare per un'occasione speciale e offrire ai propri amici e famigliari.

Se anche voi amate la classica cassata siciliana, non potete esimervi dal provare questa deliziosa torta di pasta frolla, farcita con una irresistibile crema di ricotta con gocce di cioccolato e resa ancor più sfiziosa dall'aggiunta del pan di Spagna.

È ottima da gustare fredda e rappresenta una valida idea per un dessert di fine pasto indimenticabile.

Scopriamo insieme, con le spiegazioni dei vari passaggi, come preparare questa squisita cassata al forno!

Categoria: Dolci

PER IL PAN DI SPAGNA
2 uova
60 g di zucchero semolato
80 g di farina 00
6 g di lievito per dolci
PER LA PASTA FROLLA
500 g di farina 00
200 g di burro
200 g di zucchero
2 uova
1 cucchiaino di lievito per dolci
q.b. scorza di limone grattugiata
PER LA CREMA
750 g di ricotta di pecora
280 g di zucchero semolato
100 g di gocce di cioccolato fondente
1 bacca di vaniglia
1 cucchiaio di cointreau
PER LA BAGNA
q.b. acqua
q.b. cointreau

Preparazione

Per preparare la cassata al forno, dobbiamo innanzitutto realizzare il pan di Spagna.
Per realizzare l'impasto procediamo in questo modo. Separiamo gli albumi dai tuorli e montiamoli a neve ferma. In una boule a parte sbattiamo i tuorli con lo zucchero e incorporiamo la farina setacciata. Non appena otteniamo un composto omogeneo e senza grumi, uniamo gli albumi montati a neve, amalgamandoli con dei movimenti delicati dall'alto verso il basso. Versiamo l'impasto in una tortiera piccola e cuociamolo nel forno preriscaldato 180° per 40 minuti. 

Mentre il pan di Spagna cuoce, prepariamo la pasta frolla: formiamo su un piano di lavoro una fontana con la farina, lo zucchero e il lievito setacciato. Aggiungiamo al centro le uova, il burro freddo tagliato a tocchetti e la scorza grattugiata di un limone. Impastiamo il tutto fino a ottenere un panetto morbido, elastico omogeneo, che avvolgiamo nella pellicola trasparente per alimenti e lasciamo riposare in frigorifero per 30 minuti.

Intanto prepariamo la farcitura per la torta, mescolando in una ciotola la ricotta di pecora con lo zucchero, fino a ottenere una crema liscia e uniforme. A questa aggiungiamo il cointrau e i semini presenti all'interno della stecca di vaniglia. Possiamo prelevarli facilmente con la punta di un coltello, incidendo la bacca di lungo. Infine, non ci resta che unire le gocce di cioccolato fondente.

Tagliamo a fette sottili il pan di Spagna e stendiamo la pasta frolla per realizzare due sfoglia spesse 3 cm, di cui una leggermente più grande dell'altra. Con essa foderiamo uno stampo per crostate dal diametro di 26 cm, eliminando la pasta in eccesso e facendola aderire bene ai bordi. 

Copriamo il fondo della pasta frolla con le fette di pan di Spagna e bagniamole con qualche cucchiaio di bagna, realizzata con l'acqua e il cointreau. Aggiungiamo la crema di ricotta e gocce di cioccolato fondente e livelliamola con l'aiuto di una spatola.

Copriamo la crema con delle altre fette di pan di Spagna, bagniamole nuovamente con qualche cucchiaio di bagna e rivestiamo la torta con la sfoglia più piccola di pasta frolla. 

Sigilliamo accuratamente i bordi e bucherelliamo la superficie con i rebbi di una forchetta. Ora non ci resta che infornare la cassata al forno a 170° e lasciarla cuocere per 50 minuti. Al termine, sforniamola, lasciamola raffreddare su una gratella e infine guarniamola a piacere con lo zucchero a velo.

Consigli

Possiamo conservare la cassata al forno in frigorifero per un massimo di 2-3 giorni, coperta con della pellicola trasparente.

Per quale occasione

Un dessert goloso da preparare per un'occasione speciale, o durante le festività pasquali.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4