Carciofi sott'olio

Carciofi sott'olio
Photo credits:
Preparazione 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Tipici della tradizione italiana, i carciofi sott'olio con aglio e menta sono un ghiotto contorno, un ingrediente per sfiziosi paté da spalmare sui crostini, ottimi rinforzi da aggiungere all'insalata o come accompagnamento a salumi e formaggi con pane integrale, per aperitivi o antipasti.

Rappresentano la classica conserva preparata dalla nonna, sempre amata da tutti, grandi e bambini, da tenere in dispensa pronta all'occasione.

Saporiti e aromatizzati dall'aglio e dalle foglioline di menta, sono un contorno davvero gustoso.

Scopriamo insieme com'è semplice prepararli!

Categoria: Contorni

10 carciofi
3-4 spicchi di aglio
q.b. aceto di vino bianco
q.b. foglie di menta fresca
q.b. olio extra vergine di oliva
succo di 1 limone

Preparazione

Iniziamo a pulire i carciofi che devono essere freschissimi e di ottima qualità e quando li scegliamo dobbiamo preferirli di consistenza soda e dalle foglie ben serrate. Puliamoli con molta attenzione usando guanti e coltellino affilato scartando le foglie esterne più coriacee e la parte esterna dei gambi, lasciandone solo due o tre centimetri. Apriamoli a metà ed eliminiamo con attenzione tutta la peluria interna, molto fastidiosa se dovesse finire nella preparazione.
Tagliamoli a fettine molto sottili e mettiamoli in acqua fredda con il succo di limone per evitarne l'annerimento.

Per approfondire questi passaggi non perdere la nostra videoricetta su come pulire i carciofi.

Terminata tutta l'operazione di pulizia prendiamo un tegame, mettiamoci le fettine di carciofo e copriamo con l'aceto lasciando sbollentare per almeno cinque minuti. Facciamo molta attenzione a lasciare le fettine croccanti e ben sode, quindi scoliamo e asciughiamo.

Prendiamo una terrina, aggiungiamo i carciofi ben asciutti e condiamo con l'aglio tagliato a fettine, le foglie di menta e l'olio extravergine di oliva.
Per procedere dobbiamo preparare i vasetti di vetro da conserva sterilizzandoli nel microonde per almeno quattro minuti per poi lavarli ed asciugarli molto accuratamente. Iniziamo a riempirli con i carciofi aromatizzati premendo il più possibile e distribuendo il condimento in modo uniforme. Riempiamo il tutto con l'olio extravergine di oliva e chiudiamo.

Possiamo riporre i nostri vasetti in dispensa al buio e consumarli entro un paio di mesi.

Consigli

Per una corretta conservazione di questo contorno, è fondamentale che i carciofi siano completamente immersi nell'olio.

Per sterilizzare i vasetti possiamo procedere anche disponendoli in una pentola e ricoprendoli d'acqua che portiamo ad ebollizione.
Raggiunto il bollore, abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere per 30 minuti. Quando manca una decina di minuti aggiungiamo anche i relativi coperchi.
Asciughiamo bene e procediamo a riempirli.

Per quale occasione

Un contorno da tenere in dispensa e offrire in occasione di cene o aperitivi improvvisati, in accompagnamento a salumi e formaggi.