Canestrelli con il Bimby

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Canestrelli con il Bimby
Photo credits:
Preparazione 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

I canestrelli sono deliziosi biscotti secchi che, con le dovute differenze sono presenti in molti ricettari regionali, tuttavia, sono diffusi in particolar modo in Liguria e in Piemonte.

Ricoperti di zucchero a velo e con la loro tipica forma a fiorellino, questi biscotti, alla prova assaggio, si presentano friabili e si caratterizzano per la loro sapidità avvolgente.

Queste bontà tradizionali sono ottime servite a fine pasto per accompagnare il caffè o con un calice di vino dolce. Prepararli è molto semplice, e ancora di più con l'aiuto del robot da cucina Bimby.

Leggi i nostri consigli e prova a realizzare anche tu questi deliziosi dolcetti.

Con le dosi indicate si ricavano circa 40 biscotti.

Categoria: Dolci

farina 00 150 g di farina 00
patata 100 g di fecola di patate
zucchero 75 g di zucchero a velo
burro 150 g di burro
limone la scorza grattugiata di 1 limone
tuorlo 3 tuorli sodi
estratto di vaniglia 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o 1 bustina di vanillina)

Preparazione

Come fare i Canestrelli con il Bimby

Per realizzare i canestrelli prendiamo prima il nostro Bimby e mettiamo nel boccale della macchina tutti gli ingredienti secchi: versiamo la farina, lo zucchero a velo, la fecola di patate e la scorza di limone grattugiata. 
Azioniamo la macchina e mescoliamo il tutto per 30 secondi a velocità 3.

Trascorso il tempo indicato, uniamo alla miscela anche il burro, i tuorli sodi e la vaniglia. A questo punto azioniamo nuovamente la macchina per altri 30 secondi a velocità 6.

Ottenuto un impasto bene amalgamato lo preleviamo dalla macchina, formiamo una palla e la ricopriamo per bene con un foglio di pellicola trasparente.
Una volta avvolta, la mettiamo in frigorifero e la lasciamo riposare al fresco per 1 ora.

Trascorso il tempo indicato, riprendiamo in mano il nostro impasto, lo adagiamo sulla nostra spianatoia e lo tiriamo con l'ausilio del matterello in una sfoglia dello spessore di 7-8 millimetri di altezza. 
A questo punto prendiamo uno stampino a forma di fiore, lo imprimiamo nella sfoglia e ne ricaviamo tanti biscotti quanta è la pasta. 
Successivamente facciamo un buco al centro di ogni biscotto con un coppapasta circolare (se invece la possediamo utilizziamo la formina apposita a fiore smerlato con foro centrale).

Procediamo a preriscaldare il nostro forno accendendolo a una temperatura di 170°.
Trasferiamo i nostri canestrelli su una teglia rivestita di carta forno, sistemandoli ben distanziati l'uno dall'altro; infine, cuociamoli per 20 minuti circa nel forno ormai caldo, mantenendo sempre la temperatura a 170°.

A cottura raggiunta sforniamo i nostri biscotti e li lasciamo raffreddare completamente. Quando saranno belli freddi li spolverizziamo con lo zucchero a velo.

Consigli

Qualora ci dovesse mancare lo zucchero a velo possiamo realizzarlo tranquillamente in casa, sarà sufficiente prendere il nostro Bimby e versare lo zucchero semolato nel boccale, quindi polverizzarlo alla velocità turbo per un tempo totale di 10 secondi.

Per mantenere intatta la freschezza e la fragranza dei nostri canestrelli è consigliabile conservarli dentro una scatola di latta a chiusura ermetica.

Per quale occasione

Buonissimi sempre: a colazione, con una tazza di té, insieme al caffé a fine pasto o come piccolo dessert con un bicchiere di vino dolce.

Vino da abbinare

Buono l'abbinamento con un bicchiere di vino spumante rosato come l'Alta Langa, un prodotto tipico del cuneense, della provincia di Asti e di quella di Alessandria.