Budino bicolore

4/5 Vota
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Budino bicolore
Photo credits:
Preparazione 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il budino bicolore, delicato e cremoso, è il perfetto binomio di due preparazioni, una vera golosità, unica e scenografica.
Questo dolce al cucchiaio è infatti composto da due strati sovrapposti: una base di budino al cioccolato fondente sormontata da budino alla vaniglia.
Si crea così un delizioso contrasto cromatico oltre che nel sapore.

Prepararlo è semplicissimo, occorre solo avere un po' di pazienza per far rassodare e raffreddare a sufficienza la prima parte, in modo che i due gusti non si mescolino e resti una netta separazione.

Qualche ciuffo di panna per decorare e conquisterete i vostri ospiti!
Prepariamo insieme il budino bicolore!

Categoria: Dolci

PER IL BUDINO ALLA VANIGLIA PER IL BUDINO ALLA VANIGLIA
latte 150 ml di latte
zucchero 40 g di zucchero semolato
panna 80 ml di panna fresca
tuorlo 2 tuorli
gelatina in fogli 4 g di gelatina in fogli
baccello di vaniglia 1/2 baccello di vaniglia
cioccolato PER IL BUDINO AL CIOCCOLATO
cioccolato fondente 60 g di cioccolato fondente
latte 270 ml di latte
zucchero 55 g di zucchero semolato
burro 55 g di burro
farina 00 25 g di farina 00
PER DECORARE PER DECORARE
panna 125 ml di panna fresca
zucchero a velo 25 g di zucchero a velo

Preparazione

Come fare il budino bicolore

Iniziamo a preparare il budino alla vaniglia, ammollando la gelatina in acqua fredda per 10 minuti.
In un pentolino poniamo il latte, la panna e, per aromatizzare, vi aggiungiamo i semini di una bacca di vaniglia. Cuociamo per qualche istante a fuoco dolce fino a sfiorare il bollore.

In una ciotola capiente montiamo le uova con lo zucchero utilizzando le fruste elettriche.
Mettiamo la gelatina ben strizzata nel latte, facendola sciogliere quando il composto è ancora caldo.
Dopodiché amalgamiamo la crema al latte alle uova, mescolando con una frusta a mano.

La crema è pronta per essere versata in 4 stampini per budino (oppure in uno stampo unico più grande).
Possiamo versarla servendoci di un imbuto, per non sporcare eccessivamente il piano da lavoro. Riponiamo i budini alla vaniglia in frigorifero per 4-5 ore o in freezer, per dimezzare i tempi del rassodamento.

Nel frattempo, dedichiamoci alla preparazione del budino al cioccolato: in un pentolino, sciogliamo a fuoco molto basso il burro insieme allo zucchero e al cioccolato fondente tagliato a pezzetti.
Aggiungiamo poi anche la farina, cuocendo il tutto e mescolando continuamente. Versiamo anche il latte a filo precedentemente riscaldato, creando un composto liscio e omogeneo.

Lasciamo raffreddare un pò la crema in una ciotola coperta da una pellicola e quando è fredda, trasferiamo il preparato sui budini alla vaniglia, fino a raggiungere il bordo degli stampini. Livelliamo la superficie servendoci di un cucchiaio e lasciamo rassodare i budini in frigorifero per almeno 2 ore.

Prepariamo la panna montandola con uno sbattitore elettrico. Quando è semi-pronta, introduciamo lo zucchero a velo e continuiamo a montare.
Mettiamo la panna in una sac-a-poche che andrà in frigorifero fino a quando i budini non saranno pronti per essere decorati. 

Consigli

Per sformare i budini immergiamoli per un istante in un recipiente con acqua bollente, sarà più facile così capovolgerli su un piatto da dolce.

Per quale occasione

Invitante e delizioso, il budino bicolore è perfetto per completare in bellezza una cena speciale o un pranzo domenicale. Splendidi da vedere, essi diverranno i protagonisti di un coloratissimo buffet, realizzando un contrasto cromatico superbo.

Vino da abbinare

Consigliamo di abbinare a questo dolce al cucchiaio un vino Moscato munito di un buon tenore zuccherino. 

Potrebbero interessarti anche