Bonet

Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Bonet
Photo credits:
Preparazione 90 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

Il bonet è un delizioso budino con amaretti, tipico della pasticceria piemontese, diffuso principalmente nelle Langhe e nel Monferrato.

L'origine di questa irresistibile ricetta si perde nella notte dei tempi, tant'è che alcune fonti attribuiscono la nascita di questo dessert al XIII secolo. Naturalmente la versione odierna è ben diversa dalla sua antenata: come è ben intuibile, inizialmente veniva preparato senza l'aggiunta del cacao, in quanto ancora non se ne conosceva l'esistenza

Oggi è considerato uno dei dolci più buoni della cucina italiana, ideale da servire nelle occasioni speciali e durante le festività.
Leggi i nostri consigli per preparare un perfetto bonet!

Categoria: Dolci al cucchiaio

latte 500 ml di latte
zucchero 250 g di zucchero semolato
amaretti 120 g di amaretti
cacao 40 g di cacao amaro
uovo 4 uova
rum 15 g di rum

Preparazione

Come fare il Bonet

Per preparare il delizioso bonet piemontese, dobbiamo innanzitutto montare le uova con 150 grammi di zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Fatto ciò, uniamo il rum e mescoliamo nuovamente.

Versiamo gli amaretti nel boccale di un mixer e frulliamo fino ad ottenere una farina finissima. Aggiungiamo il cacao in polvere setacciato e uniamo il tutto alle uova precedentemente montate con lo zucchero. Continuando a mescolare, versiamo il latte a filo.

Mettiamo lo zucchero rimanente in un pentolino antiaderente e scaldiamolo a fiamma molto bassa: dobbiamo ottenere un caramello liquido da versare ancora caldo sul fondo dello stampo per plumcake.

Una volta fatto questo, possiamo versare l'intero composto preparato in precedenza nello stampo, aiutandoci con un cucchiaio.

Il bonet deve cuocere a bagnomaria all'interno del forno, dunque dobbiamo riporre lo stampo per plumcake all'interno di una teglia rettangolare abbastanza ampia e riempire quest'ultima con dell'acqua, arrivando al massimo ai 2/3 del bordo. 

Inforniamo la teglia contenete lo stampo per plumcake nel forno preriscaldato a 180° e lasciamo cuocere per almeno 50 minuti. Trascorso il tempo, sforniamo la teglia e rimuoviamo lo stampo per plumcake contenete il bonet. 

Non appena sfornato il dolce risulta ancora piuttosto liquido, in quando, come qualsiasi altro tipo di budino, deve raffreddare per assumere una consistenza abbastanza cremosa. Lasciamolo intiepidire per almeno un'oretta a temperatura ambiente, dopodiché riponiamolo in frigorifero e attendiamo altre 6 ore.

Per servirlo procediamo in questo modo: aiutandoci con un coltello, stacchiamo i bordi del bonet dallo stampo per plumcake, dopodiché immergiamo quest'ultimo in acqua bollente. Appoggiamo un piatto da portata sopra lo stampo e capovolgiamolo con un movimento rapido e deciso.

Il bonet è ora pronto per essere gustato!

Consigli

Il bonet piemontese è un dessert che può essere preparato secondo diverse varianti: una di queste prevede la sostituzione del rum con un'eguale quantità di caffè ristretto.

Per realizzare un delizioso bonet adatto anche agli intolleranti al lattosio, possiamo utilizzare del latte vegetale di soia o di riso. 

Per quale occasione

Un dessert da servire a fine pasto o per una pausa golosa.