Biscotti alla lavanda

Biscotti alla lavanda
Photo credits:
Preparazione 45 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Delicati e raffinati, i biscotti alla lavanda si lasciano amare per il buon profumo che hanno quando sono caldi e appena sfornati.

Grazie al loro aroma particolare ed inconsueto danno un tocco di classe al vostro tè o alla vostra colazione.
Per prepararli occorrono ingredienti semplici e genuini: farina, zucchero, burro e lievito. In questa ricetta non sono presenti le uova come nella classica pastafrolla, quindi possono essere gustati anche da chi è intollerante a questo alimento.

I fiori di lavanda, che possiamo utilizzare sia freschi che essicati, sono l'elemento fondamentale che dona un aroma unico a questi frollini.

Ottimi conservati nella classica biscottiera o nella latta da biscotti, mantengono a lungo la loro particolare fragranza.
Scopriamo insieme come preparare i biscotti alla lavanda.

Categoria: Biscotti

100 g di burro
150 g di farina 00
1/2 cucchiaino di fiori di lavanda (freschi o essiccati)
90 g di zucchero semolato
1 cucchiaino di lievito per dolci
2 cucchiaini di zucchero a velo vanigliato
1 pizzico di sale

Preparazione

Lasciamo ammorbidire il burro a temperatura ambiente per renderlo facilmente lavorabile per almeno un quarto d'ora.
Poi prediamo una terrina e mettiamoci dentro il burro ammorbidito e lo zucchero, prendiamo lo sbattitore elettrico e iniziamo a montare il composto fino ad ottenere una spuma chiara e ben montata.

Prendiamo un altro contenitore e aggiungiamo lo zucchero a velo vanigliato, il lievito per dolci, un pizzico di sale e i fiori di lavanda, mescoliamo bene e aggiungiamoli lentamente al composto spumoso della prima terrina.
Continuiamo a montare energicamente con le fruste fino ad ottenere un impasto sbriciolato e non coeso.

Prendiamo un foglio di carta da forno e versiamoci sopra il composto, iniziamo a lavorarlo con le mani fino a ricompattarlo, ricopriamo con un secondo foglio e premiamo aiutandoci con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia abbastanza sottile che deve essere compresa tra i due fogli.

A questo punto abbiamo ottenuto una sfoglia di impasto dalla quale possiamo ricavare tutti i biscotti che vogliamo usando dei coppapasta dalla forma che preferiamo. Man mano che creiamo i nostri biscotti posizioniamoli su una teglia coperta da un foglio di carta da forno.

Scaldiamo il nostro forno e inforniamo per venti minuti a 150°. Trascorso il tempo necessario lasciamo raffreddare e serviamo i nostri deliziosi biscotti alla lavanda!

Consigli

Non esagerare nella cottura per evitare un imbrunimento eccessivo.

L'aroma di lavanda è molto particolare e abbastanza forte, è preferibile fare attenzione a non mettere troppi fiori nell'impasto.

L'impasto è molto friabile, fate attenzione a lavorare bene la sfoglia tra i due fogli per evitare irregolarità e crepe che possono rovinare i biscotti durante la cottura.

Per quale occasione

Sono ottimi come dessert in pranzi o cene raffinati da soli o in abbinamento ad altri dolci oppure come biscotti da accompagnamento al caffè o al tè a colazione o a merenda. 

Vino da abbinare

Si abbinano facilmente con spumanti e vini dolci.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 2, Media voti: 3