Bagnetto rosso

Bagnetto rosso
Photo credits:
Preparazione 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Il bagnetto rosso è una salsa tradizionale nella cucina piemontese e in dialetto viene chiamata "bagnet ross".
Si tratta di una salsa di pomodoro, cipolle bianche, verdure fresche, acciughe e spezie. Il suo nome deriva dal fatto che il pomodoro, ingrediente principale del condimento, dona un caratteristico colore rosso alla salsa.
Questa salsa viene solitamente utilizzata per accompagnare i secondi piatti di carne come i brasati e i bolliti, ma soprattutto il gran bollito misto alla piemontese.

Insieme al bagnetto verde, utilizzato sempre come condimento per le carni, questa salsa è una delle preparazioni base migliori della cucina del Piemonte. 
Inoltre, il bagnetto rosso è un'alternativa alle solite salse barbecue americane usate per il condimento della carne.

Scopriamo insieme come prepararlo!

Categoria: Sughi e Condimenti

250 g di pomodori pelati
4 filetti di acciughe
1 cucchiaio di capperi
2 spicchi d'aglio
1 mazzetto di basilico
3 peperoncini piccoli
½ peperone rosso
½ peperone giallo
1 cipolla
3 cucchiai di prezzemolo
½ bicchiere di aceto di vino bianco
q.b. di olio extravergine di oliva
q.b. di sale

Preparazione

Iniziamo a mettere un cucchiaio abbondante d'olio extravergine d'oliva all'interno di una padella. Quindi, aggiungiamo due spicchi d'aglio privati della buccia esterna e del germoglio, quattro filetti di acciughe dissalati e tritati in pezzetti, il basilico, i peperoncini piccoli interi (in modo che siano individuabili anche dopo la cottura), i capperi dissalati, il peperone e, infine, cipolla tritata.

A questo punto, accendiamo il fornello, giriamo tutti gli ingredienti della salsa, aggiungiamo un pochino di prezzemolo e un cucchiaino di sale fino. Mescoliamo bene e versiamo, quindi, i pomodori pelati e un mezzo bicchiere di aceto di vino bianco.

Facciamo cuocere il bagnetto rosso per almeno 40 minuti a fuoco lento fino a quando non raggiunge una consistenza densa.
Trascorso il tempo di cottura e quando ancora è ben caldo mettiamolo all'interno di un mixer e frulliamolo bene, in modo che il bagnetto rosso diventi omogeneo.

Dopo averlo frullato, possiamo spostarlo all'interno di un piccolo contenitore o di un vasetto per raffreddare.

Consigli

Il bagnetto rosso, una volta fatto, va conservato all'interno di vasetti a chiusura ermetica sterilizzati. In particolare, si consiglia di versarlo nei barattoli quando è perfettamente caldo e, una volta che si è raffreddato, si può trasferire in frigorifero. 
In questo caso il bagnetto rosso va consumato entro una settimana. 

Se, invece, si vuole conservare il bagnetto rosso per lunghi periodi è necessario prima versare la salsa nei vasetti sterilizzati, poi richiuderti e metterli all'interno di una pentola piena d'acqua. Nello specifico, l'acqua deve ricoprire completamente i vasetti. Si accende il fornello e si porta l'acqua ad ebollizione.
In seguito si fanno raffreddare bene i barattoli all'interno della pentola e, dopodiché si possono conservare in dispensa anche per lunghi periodi di tempo.

Per quale occasione

Il bagnetto rosso è la salsa ideale da abbinare a pietanze di carne preparate in occasioni speciali ispirate alla tradizione piemontese.
In particolare, la preparazione del tradizionale bollito di carne della domenica o l'arrosto delle feste sono perfette per essere accompagnate da questo condimento.