Avocado, caratteristiche e proprietà

Avocado, caratteristiche e proprietà
Photo credits:

Fresco e burroso, l'avocado è un frutto dalle innumerevoli e sorprendenti proprietà benefiche, tanto da essere ritenuto un vero elisir di lunga vita.
L'avocado, chiamato scientificamente Persea americana, è una specie arborea da frutto appartenente alla famiglia delle Lauracee, che cresce in Messico e in generale in Centro America.

Forse non tutti sanno che il termine ''avocado'', di origine azteca, significa testicolo, in riferimento alla sua forma. Questo popolo, infatti, riteneva che l'avocado favorisse la libido e, quindi, la fertilità maschile e femminile. Non si tratta solo di leggende: la vitamina E, dal grande potere antiossidante, migliora davvero la fertilità maschile mentre l'alta percentuale di folati, coinvolti nei processi di formazione dei tessuti cellulari, concorre alla corretta crescita del feto. 

Questo frutto esotico è caratterizzato da una forma simile ad una pera, con la buccia di colore verde scuro e la polpa verde chiaro, e presenta un nocciolo piuttosto grande al centro.
La varietà più diffusa è quella Hass.

Proprietà e valori nutrizionali

La polpa di questo frutto è ricca di vitamine e sali minerali ma anche di grassi assai simili all'olio d'oliva; si tratta di grassi monoinsaturi, acidi grassi essenziali (soprattutto omega-3 ed omega-6) e steroli vegetali. Uno straordinario mix capace di combattere il cosiddetto "colesterolo cattivo", favorendo la produzione di colesterolo HDL, responsabile del buon funzionamento del cuore e in generale del nostro sistema cardiovascolare.

L'avocado è ricchissimo anche di potassio: basti pensare che 100 g di questo prezioso frutto contengono ben 100 mg di potassio in più rispetto alla medesima quantità di banana. Ecco perché contribuisce a regolare la pressione sanguigna: un ulteriore, importante beneficio per il cuore.

Secondo un recente studio, la quantità di vitamina E contenuta nell'avocado sarebbe doppia rispetto a quanto non si ritenesse in precedenza. Il suo grande potere ossidante è riconosciuto da tempo e, con esso, gli innumerevoli benefici per la nostra salute. In particolare, la vitamina E combatte l'invecchiamento cellulare, donando una pelle giovane e capelli forti e sani. Per ottenere risultati immediatamente visibili è sufficiente preparare una maschera all'avocado, tagliandone a pezzetti la polpa. Basterà lasciarla agire per una quindicina di minuti e la pelle risulterà morbida ed elastica, rinfrescata e perfettamente idratata.

Unitamente all'azione alcalinizzante di minerali quali il rame, il calcio, il magnesio, il ferro e il potassio, la vitamina E protegge lo stomaco dall'attacco degli acidi, agendo come un tampone. Quanti soffrono di reflusso gastrico e disturbi digestivi possono trovare nell'avocado un preziosissimo medicamento.

Stimolando la produzione di OEA, che induce un grande senso di sazietà, l'avocado ha anche effetti positivi sul controllo del peso. Combattere questi e altri disturbi con metodi naturali significa curarsi efficacemente senza incorrere nei nocivi effetti secondari che sono spesso correlati con l'uso di medicinali.

Altri importanti antiossidanti, come la zeaxantina e la luteina, hanno un ruolo cruciale per la salute degli occhi, combattendo la degradazione cellulare. Malattie come la degenerazione maculare e la cataratta, che compromettono la vista e impattano pesantemente sulla qualità della vita, possono essere combattute e rallentate grazie al consumo regolare di avocado.

Come utilizzare l'avocado

Come quasi tutti i frutti, anche l'avocado deve essere consumato preferibilmente crudo, giacché le alte temperature causerebbero la perdita della maggior parte delle sue sostanze nutritive. È bene, però, sapere che contiene alcuni particolari carboidrati detti "FODMAP", causa di fastidiosi effetti collaterali nelle persone intolleranti. Se compaiono gonfiore intestinale, crampi o diarrea il consumo di avocado va ridotto o addirittura evitato.

In cucina questo frutto dal sapore delicato e dalla consistenza morbida, è sempre più apprezzato e utilizzato per preparazioni sia dolci che salate.
Freschissime insalate o capresi, in cui lo troviamo abbinato a tonno, gamberi, formaggi delicati, verdura e frutti come le fragole, ma anche frullati e smoothies sani e nutrienti.
Non mancano però ricette di primi piatti, come la gustosa pasta alla crema di avocado e salmone o dolci come i pancakes o una golosissima cheesecake.

Per trovare piatti creativi, da portare in tavola soprattutto nella bella stagione, lasciati incuriosire dalla nostra sezione di ricette con l'avocado!

Ti è piaciuta la ricetta?