Torta mimosa


Photo credits:
Preparazione 150 min
Difficoltà Media
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Torta mimosa

La torta mimosa è un dolce che viene preparato l'8 marzo in occasione della festa della donna. Il suo aspetto ricorda molto il fiore della mimosa, scelto come simbolo di forza e femminilità. 

Originariamente questo fiore venne usato per commemorare le operaie morte a causa di un incendio in una fabbrica di New York proprio l'8 marzo del 1908. Solo nel 1946, però, l' Unione Donne Italiane la scelse per simboleggiare la festa della donna. 

La torta mimosa è molto elegante, costituita da 3 dischi concentrici di pan di Spagna alternati con crema pasticcera e panna. Ne esistono diverse varianti, con una crema all'ananas, con crema chantilly, si può fare rettangolare, rotonda, ma l'importante è che la decorazione venga curata nei minimi dettagli: si taglia in pan di Spagna in tanti quadratini, o a scelta, si può sbriciolare sulla torta, per creare quell'effetto mimosa inconfondibile. 

La preparazione richiede un po' di tempo, ma il risultato finale sarà una torta degna di pasticceria!

Categoria: Torte

Per il pan di Spagna:
7 uova
200 g di zucchero
130 g di fecola di patate
130 g di farina
colorante giallo alimentare in gel q.b.
Per la crema pasticcera:
1 litro di latte
150 g di farina
300 g di zucchero
8 tuorli
1 scorza di limone a pezzi
Per la bagna:
q.b di latte
Per la panna montata:
400 g di panna da montare
50 g di zucchero semolato

Preparazione

1
2

In una boule montiamo le uova con lo zucchero per circa 10-15 minuti [1], fino ad ottenere una crema bianca e spumosa. Noterete che il composto triplicherà il suo volume [2]. Per un pan di Spagna perfetto e alto è importantissimo questo passaggio. 

3
4

Continuando a montare con le fruste elettriche, aggiungiamo il colorante alimentare [3]. Aggiungetelo pian piano, fino a che la crema avrà raggiunto il colore da voi desiderato. Mischiamo a questo punto la farina con la fecola [4]

5
6
 

e con l'aiuto di un colino le setacciamo nel composto di tuorli e zucchero [5]. Mescoliamo per bene, con l'aiuto di una spatola, con movimenti delicati dal basso verso l'altro per non far smontare le uova [6].

7
8

Imburriamo e infariniamo due tortiere da 22 cm [7] e vi trasferiamo in ciascuna metà composto [8]. Uno verrà tagliato in 3 dischi per essere farcito mentre l'altro servirà per ricavare la decorazione "a mimosa".
Se non siete sicuri di riuscire a tagliare il pan di Spagna in 3 dischi (o semplicemente volete una torta pù alta)  potete utilizzare la seconda torta per ricavare il terzo strato. 
Cuociamo a 180° per 18-20 minuti. 

9
10

Dedichiamoci ora alla preparazione dela crema pasticcera. Mettiamo sul fuoco un pentolino, versiamo il latte con la stecca di vaniglia [9], aggiungiamo qualche pezzo di scorza di limone [10]  e portiamo ad ebollizione.

11
12

A parte, con l'aiuto di una planetaria (o delle fruste elettriche), montiamo i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere una crema bella bianca [11]. Aggiungiamo poco alla volta la farina setacciata [12].

13
14

Una volta che il latte è giunto ad ebollizione, spegniamo il fuoco, eliminiamo la stecca di vaniglia e le scorze di limone. Aggiungiamo la crema di tuorli [13] e mescoliamo molto bene con l'aiuto di una frusta [14] per evitare la formazione di grumi. Lasciamo addensare, togliamo dal fuoco e facciamo riposare.

15
16

Ora montiamo la panna con lo zucchero [15]. Montiamola a neve ferma [16]

17
18

Quando i nostri pan di Spagna sono cotti, togliamoli dal forno e lasciamoli raffreddare.
Iniziamo a impostare la base della nostra torta. Tagliamo uno dei due pan di Spagna in 3 dischi (se riuscite a farli tutti uguali) [17] ed eliminiamo il bordo (perché risulterà più cotto e quindi di colore diverso) nel pan di Spagna che costituirà la base della torta.[18]

19
20

Dal secondo disco di pan di Spagna ricaviamo un cerchio dal diametro più piccolo rispetto alla base [19] e dal terzo, ancora uno dal diametro più piccolo rispetto a quello precedente [20]

21
22

Prendiamo il pan di Spagna che abbiamo lasciato intero e iniziamo a tagliarlo a listelle ed eliminiamo i bordi [21] per ricavare poi tanti piccoli cubetti [22]. 

23
24

Adagiamo il disco di pan di Spagna che utilizzeremo per la base su un piatto da portata, mettendoci della carta da forno per evitare che il piatto si sporchi [23]. Bagniamo il disco con del latte [24], facendo attenzione a non inzupparlo troppo. 

25
26

Spargiamo un primo strano di crema pasticcera ormai raffreddata [25], e posizioniamo sopra il secondo disco di pan di spagna [26].

27
28

Ricopriamo con la panna montata [27] e vi posiziamo sopra l'ultimo disco di pan di Spagna [28]. 

29
30

Farciamo con un nuovo strato di crema pasticcera [29] e infine utilizziamo la panna rimanente per ricoprire tutta la superficie della torta [30]. 

31
32

Ricopriamo con i cubetti di pan di Spagna [31] e facciamo riposare in frigorifero per almeno un'ora.
Prima di servire cospargiamo uno strato sottile di zucchero a velo [32] 

33

ed ecco che la nostra Torta Mimosa è pronta da servire! [33]. 

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4