Torta Kinder Paradiso


Photo credits:
Preparazione 60 min
Difficoltà Media
Porzioni 10
Costo Basso

Presentazione

La torta Kinder paradiso è uno dei dolci più apprezzati da grandi e bambini, i suoi punti di forza sono la semplicità e una soffice e delicata consistenza.
Piace a tutti per la sua morbidezza grazie al pan di spagna farcito con una crema al latte. Vediamo come prepararla con l'aiuto dello chef Luca Gatti.

200 g di farina 00
200 g di fecola
400 g di burro a temperatura ambiente
200 g di zucchero semolato
200 g di zucchero a velo
6 uova
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito in polvere
1 bustina di vanillina
1 limone non trattato (solo la scorza grattugiata)
500 ml di panna fresca da montare
2 cucchiai di miele millefiori
5 g di gelatina alimentare
1 bustina di vanillina
6 cucchiai di latte
q.b. zucchero a velo vanigliato per guarnire

Preparazione

Rompere le uova, mettere da parte i tuorli e montare a neve molto soda gli albumi con un pizzico di sale.
Mettere in una ciotola il burro ammorbidito a temperatura ambiente e mescolare con un cucchiaio di legno fino a quando non è diventato un composto cremoso e soffice.
Incorporare lo zucchero semolato e aggiungere un rosso d'uovo alla volta mescolando ripetutamente, infine unire lo zucchero a velo e la scorza di limone grattugiata.
Incorporare alla farina il lievito in polvere, la vaniglia e la fecola, dopodiché facendo scendere il tutto da un setaccio, aggiungere poco alla volta all'impasto. 
Mescolare delicatamente e quando il composto è ben amalgamato incorporare gli albumi montati a neve, mescolando leggermente con una frusta a mano, con dei movimenti dal basso verso l'alto.
Imburrare e infarinare una capiente tortiera a bordo apribile e versarvi l'impasto; livellare la superficie con il dorso di un cucchiaio e battere leggermente il contenitore per eliminare eventuali bolle d'aria che potrebbero compromettere la lievitazione e la riuscita finale del dolce.
Inserire nel forno preriscaldato e cuocere a 180° per circa 35/40 minuti.
Togliere dalla teglia quando la torta paradiso si è raffreddata.

Porre in ammollo in poca acqua tiepida 5 g di gelatina alimentare.
Dopo circa 30 minuti strizzarla per bene e farla sciogliere a bagnomaria a fuoco dolce.
Montare la panna a neve ferma, unire delicatamente il miele, la gelatina e la vaniglia.
Tagliare la torta a metà fino ad avere due dischi, spruzzare sul primo un po' di latte e spalmare la crema alla panna, quindi ricoprire con il secondo disco spruzzato preventivamente di latte. 
Porre in frigo per un'ora, infine trasferire la torta Kinder paradiso su un piatto per dolci, tagliarla a piccoli tranci rettangolari e cospargere ognuno di abbondante zucchero a velo vanigliato.

Per quale occasione

Ottima come fine pasto o per merenda.

Ti è piaciuta la ricetta?