Torta con il marzapane

Il marzapane ha origini molto antiche, ma grazie alla facilità della sua preparazione e ai modi in cui può essere utilizzato, continua a rimanere sulle nostre tavole come uno dei dolci più tipici d'Italia e amato soprattutto dai bambini.
Questo nobile dolce che, anticamente si offriva agli dèi, ha una preparazione di difficoltà media.
In realtà è semplice preparare il marzapane ma bisogna dedicargli abbastanza tempo, in quanto è necessario fare diversi passaggi precisi per ottenere un buon dolce.
Gli ingredienti necessari alla sua realizzazione sono:
- 200 g di farina,
- 100 g di burro,
- 100 g di zucchero,
- 2 tuorli d'uovo,
- un pizzico di sale,
- la scorza grattuggiata di un limone,
- 200 g di mandorle,
- 200 g di zucchero per la farina di mandorle,
- 1/2 bicchiere di panna,
- 3 uova,
- acqua di fiori d'arancio
Una volta che avrete preparato tutto l'occorrente, versate su una spianatoia a fontana 200 g di farina ed aggiungete di seguito 100 g di burro, 100 g di zucchero, un pizzico di sale e la scorza grattuggiata di un limone.
Fate attenzione ad impastare senza lavorare troppo la pasta, altrimenti non respira, fatene una palla e copritela con un tovagliolo in modo tale da lasciarla riposare in un luogo fresco per mezz'ora.
Potete intanto preparare il marzapane in questo modo: tuffate le mandorle in acqua bollente, lasciatele dentro per qualche minuto, poi asciugatele e passatele in forno per farle appena seccare senza che si colorino, quindi pestatele in un mortaio insieme a 200 g di zucchero affinchè si riducano a farina (è possibile utilizzare anche il frullatore per la farina di mandorle, ma il mortaio è un metodo più classico che, garantirà l'esito maggiormente artigianale del marzapane). A questo punto mettete questa farina in una terrina e scioglietela con mezzo bicchiere di panna non montata ed aggiungete uno alla volta tre tuorli, profumate il composto con due o tre cucchiaini di acqua di fiori d'arancio e, infine aggiungete i tre albumi montati a neve.
Prendete la pasta preparata, stendetela in un disco piuttosto sottile e foderate con esso una teglia del diametro di 25 centimetri, con i bordi alti, precedentemente imburrata. Versateci sopra il composto di mandorle pareggiandolo con la lama di un coltello e mettete la torta in forno per circa un'ora a calore moderato.
Ed ecco pronta una delle ricette più dolci che ci siano e, proprio per questo motivo è molto amato dai bambini che ne mangiano in quantità.

Ti è piaciuta la ricetta?