Tiramisù estivo senza mascarpone

Ecco due ricette facili e veloci per fare un tiramisù estivo: il mascarpone potrebbe risultare dannoso, quindi le alternative sono sicuramente più adatte, senza perdere il gusto originale del tiramisu!

Tiramisù con ricotta e amaretti

Difficoltà: media
Dosi: per 6-8 persone

Ingredienti:
- 300 ml di caffè
- 200 ml di latte
- 500 g di ricotta vaccina
- 5 uova
- 200 g di zucchero
- 1 confezione di pavesini
- 40 g circa di amaretti secchi
- cacao amaro q.b.

Preparazione:
Dividere tuorli ed albumi.
Montare gli albumi a neve con un pizzico di sale, quindi prendere i tuorli, precedentemente separati, e sbatterli con la frusta insieme allo zucchero.
Quando saranno completamente amalgamati, aggiungere la ricotta, e mescolare il tutto, in modo da formare un composto omogeneo. Incorporare delicatamente gli albumi montati a neve.
Quindi sistemare in frigo per circa 30 minuti.
Nel frattempo in una ciotola di medie dimensioni sistemare latte e caffè, dopo averli mescolati, e bagnare i pavesini, uno alla volta, quindi collocarli sul fondo di una pirofila tonda o rettangolare, a seconda delle preferenze.
Ricoprire il fondo di pavesini, quindi aggiungere uno strato della crema di ricotta, ed alternare con i pavesini fino ad esaurimento degli ingredienti.
Sistemare in frigorifero per qualche ora, servire appena fuori dal frigo, decorando con il cacao amaro e gli amaretti secchi sbriciolati.

Tiramisù con ricotta e fragole

Ingredienti:
- 50 ml di caffè
- 400 ml di latte
- 500 g di ricotta vaccina
- 5 uova
- 250 g di zucchero
- 1 confezione di Pavesini
- 500 g di fragole

Preparazione:
Prendere gli albumi, e montarli a neve insieme ad un pizzico di sale. Quindi, a parte, sbattere con la frusta elettrica i tuorli e 180 g di zucchero, aggiungendo successivamente la ricotta, e mescolando fino ad ottenere un composto perfettamente amalgamato.
Sistemare in frigorifero, lasciando riposare per 30 minuti circa.
Quindi prendere 400 g di fragole, tagliarle a pezzetti piccoli, e metterle nel mixer insieme ai 70 g di zucchero rimasti, aggiungendo se necessario un goccio d'acqua tiepida per far sciogliere meglio lo zucchero.
Frullare finché il tutto non sarà ridotto a poltiglia.
Prendere la salsa di fragole ottenuta, ed aggiungerla alla ricotta. Mescolare il tutto, cercando di formare un composto omogeneo.
Quando fragole e ricotta saranno perfettamente unite, aggiungere delicatamente gli albumi montati a neve, in modo da incorporarli al tutto senza alterarne la consistenza.
Prendere il latte e il caffè, e mescolarli in una ciotola ampia, dopodiché bagnarvi i pavesini, e sistemarli sul fondo di una pirofila.
Quando uno strato di pavesini sarà ultimato, sovrapporre uno strato di crema alla ricotta e fragole, quindi ancora pavesini, e crema, fino ad esaurimento degli ingredienti. Sull'ultimo strato, che dovrà essere formato preferibilmente da crema, sistemare le fragole rimaste, dopo averle tagliate a metà.

Ti è piaciuta la ricetta?