Tartufi al cioccolato


Photo credits:
Preparazione 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Tartufi al cioccolato

tartufi al cioccolato sono dei piccoli dolcetti realizzati con cioccolato fondente, ricoperti da uno strato di cacao amaro e zucchero a velo. 

Ideali per una cena tra amici, magari accompagnati da un buon caffè o da un amaro, si possono mangiare direttamente con le mani, essendo dei piccoli dolcetti finger-food

Per la preparazione vi serviranno pochissimi ingredienti: panna, burro, cioccolato fondente e nocciole. Per prima cosa si farà sciogliere la panna con il burro e il cioccolato, e il composto ottenuto andrà messo in frigorifero per circa 12 ore a indurirsi. 

Una volta raffreddato e compattato, potrete iniziare a formare i vostri tartufini, al cui interno potete aggiungere una nocciola, per creare un contrasto di consistenze. Con le nostre dosi abbiamo realizzato circa 30 tartufini, ma ovviamente il numero dipende da quanto grandi decidete di farli. 

Provate a ricoprire i tartufi al cioccolato anche con il cocco o con la granella, il risultato è sempre assicurato! 

Per una presentazione molto elegante, tipo pasticceria, portate in tavola i tartufi in pirottini di carta

Perchè non prepararli per San Valentino

Categoria: Dolci

Ingredienti per circa 30 tartufini
100 ml di panna da cucina
10 g di burro
250 g di cioccolato fondente
cacao amaro q.b.
zucchero a velo q.b.
q.b. nocciole intere spellate

Preparazione

sciogliere il burro con la panna
sciogliere per bene

In un pentolino far sciogliere a fuoco lento il burro e la panna [1], continuando a mescolare per evitare che si attacchino sul fondo [2].

aggiungere il cioccolato a pezzi
far sciogliere completamente il cioccolato

Quando il burro è completamente sciolto, togliere il pentolino dal fuoco e spezzettarvi il cioccolato [3]; continuare a mescolare per far sciogliere il cioccolato [4] (qualora il cioccolato non si sciolga completamente, potete rimettere il pentolino sul fuoco, mantenendo la fiamma bassa). 

far riposare in frigo per 12 ore
in una ciotola mischiare cacao amaro e zucchero a velo

Trasferire il composto in una boule e mettere in frigorifero per 12 ore a raffreddare [5]. Questo passaggio serve per farlo indurire completamente. Trascorso il tempo necessario, togliere il composto dal frigorifero (lasciamolo  a temperatura ambiente per qualche minuto prima di lavorarlo, poichè sarà molto compatto) e in un piatto mischiare cacao amaro e zucchero a velo. [6]

formare delle palline, mettere la nocciola e ricoprirle con cacao e zucchero a velo
passare le palline nel mix di cacao e zucchero

Iniziare a formare i tartufini: prelevare una porzione grande quanto una noce, lavorarla qualche secondo tra le mani fino a formare una pallina e inserire la nocciola all'interno [7]. Passare la pallina nel mix di cacao e zucchero  [8]

adagiarle in pirottini di carta
pronte da gustare

e riporre in un pirottino [9]. Ripetere l'operazione fino a quando il composto è terminato. Servire su un piatto da dolci o in un cestino decorato [10]. 

Consigli

Prima di servirli, riponete i tartufini in frigorifero:  più sono freddi, più sono gustosi!

La nocciola al centro si può anche omettere, o sostituire con pezzetti di mandorle o noci. 

Per quale occasione

Fine pasto o compleanni

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 3, Media voti: 4