Tagliolini al tartufo

Tra le ricette della cucina italiana troviamo anche quella dei tagliolini al tartufo, si tratta di un piatto semplice e veloce da realizzare ma dall'indiscutibile pregio.
E' un primo di classe, adatto a essere servito con successo nelle occasioni speciali, ma anche nei semplici pranzi in famiglia.
Tra gli ingredienti troviamo pasta fresca all'uovo, tartufo e formaggio grana, in un accordo di sapori delizioso e irresistibile.
- Dosi per 6 persone
- Difficoltà: semplice
- Tempo di preparazione: 20 minuti circa
Ingredienti:
600 g di tagliolini freschi all'uovo
80 g di tartufo nero
120 g di formaggio grana grattugiato
150 g di burro al tartufo
200 ml di vino bianco secco
Sale e pepe
Esecuzione:
- Mettere abbondante acqua salata in una grossa pentola e porla sul fornello a fiamma vivace.
- Nel frattempo preparare una salsa scaldando in un tegame 100 gr di burro e unendo 100 gr di formaggio grana grattugiato e il vino bianco secco. Salare, pepare e amalgamare il tutto a fuoco dolce per alcuni minuti.
- Pulire il tartufo nero con un panno morbido e subito dopo con una spazzolina a setole medie, raschiare delicatamente i residui di terra, dopodiché affettatelo sottilmente.
- Appena l'acqua messa in pentola raggiunge il bollore, tuffarvi i tagliolini rimestando velocemente con una forchetta di legno.
Fare cuocere la pasta per pochi minuti e scolarla piuttosto al dente.
- Sistemare i tagliolini nel tegame, mescolare leggermente per farli insaporire con la salsa, aggiungere metà del tartufo e porre sul fuoco per alcuni secondi.
- Infine trasferire su un largo piatto da portata, cospargere con il rimanente formaggio grana grattugiato e con fettine di tartufo e servire subito.
- Qualche idea in più:
- Al posto del tartufo nero si può usare anche quello bianco, il suo profumo e l'innata delicatezza sono in grado di donare alla ricetta un gusto particolare e ricercato. L’unico problema è il prezzo d'acquisto, decisamente più alto rispetto a quello del tartufo nero, ma grazie al suo sapore molto intenso è possibile usarne una piccola quantità ottenendo ugualmente dei gustosissimi tagliolini.
- Per conservare al meglio il tartufo, è essenziale riporlo in frigo, a una temperatura di circa 5 gradi.
- E’ importante pulire e affettare il tartufo solo al momento dell'uso.
Che vino scegliere?
E' buona norma abbinare ai tagliolini al tartufo un buon vino dal bouquet persistente e intenso, può essere ideale un Rosso Conero, un Rosso Piceno o un Dolcetto delle Langhe.

Ti è piaciuta la ricetta?