Tagliatelle di riso Venere al ragù di polpo

Tagliatelle di riso Venere al ragù di polpo
Photo credits: Carola Leardi
Preparazione 70 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Ricetta di: Carola Leardi
Un ragù di pesce molto saporito per condire una pasta particolare, ma anche per altre qualità di pasta... anche all'uovo.

Categoria: Primi

700 g di polpo pulito (anche surgelato)
1 scalogno tritato
1 gambo di sedano tritato
1 carota tritata
q.b. olio extravergine d'oliva
1 cucchiaio di prezzemolo tritato fresco
1 bicchiere di vino bianco secco
200 ml di passata di pomodoro
q.b. sale
pepe nero
400 g di pasta di riso Venere formato tagliatelle o altra pasta a piacere

Preparazione

Portare ad ebollizione una pentola d'acqua acidulata con 1/2 bicchiere di vino bianco secco.
Immergere per 3 volte il polpo dalla testa per arricciare i tentacoli, quindi rilasciarlo nell'acqua a cuocere, a fuoco dolce, per 45 minuti.
Una volta cotto, scolarlo e lasciare raffreddare.
Tagliare il polpo a tocchetti molto piccoli.
Soffriggere in un tegame il trito di verdure in 2 cucchiai d'olio.
Aggiungere il polpo a tocchetti, rosolare e sfumare con 1/2 bicchiere di vino bianco.
Lasciare evaporare bene.
Versare la passata di pomodoro e cuocere a fuoco dolce per 20 minuti.
Regolare di sale, macinare il pepe e aggiungere il prezzemolo tritato.
Lessare in abbondante acqua bollente salata la pasta (se di riso bastano solo 3 minuti!).
Scolare la pasta al dente d condirla con il sugo preparato spolverando di prezzemolo tritato a piacere.
Quindi servire.

Per quale occasione

Pranzo in famiglia.

Vino da abbinare

Rosato del Canavese doc.

Curiosità

L'ho assaggiato con la classica pasta all'uovo,
ho replicato con una pasta "alternativa "... sicuramente salutare! Non ha deluso...

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!