Strudel di ciliegie

Preparazione 70 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Finalmente sulla nostra tavola sono arrivate le tanto attese ciliegie che piacciono infinitamente a grandi e piccini e fortunatamente per chi le mangia, sono ricche di zuccheri, sostanze nutritive come i flavonidi e le antocianine.
In più le ciliegie sono piene di vitamine A, B, C e PP quindi figuriamoci se noi mamme non siamo contente di farle mangiare ai nostri figli! Ma c'è sempre qualche bimbo un po' riluttante a mangiare la frutta sebbene le ciliegie siano appetibili e gustose. Perché non provare a prepararle sotto forma di strudel?
Lo sapete che questo dolce viene definito addirittura "regale"? Ebbene sì, è talmente buono che viene servito anche sulle tavole imbandite per cerimonie importanti. Proviamo a farlo anche noi con una ricettina facile facile.

Categoria: Torte

250 g di farina
150 g di zucchero
2 cucchiai di olio extra-vergine d'oliva
1 bicchiere di acqua a temperatura ambiente
1 pizzico di sale
abbondante zucchero a velo
1 kg di ciliegie mature di buona qualità (per farcire)
50 g di burro (per farcire)
120 g di pangrattato (per farcire)
120 g di zucchero (per farcire)
scorza di un limone grattugiata (per farcire)
1 cucchiaino raso di cannella (per farcire)

Preparazione

Su una spianatoia versate a fontana la farina setacciata, versate nel centro un pizzico di sale e i due cucchiai di olio.
Con la punta delle dita cominciate ad amalgamare l'olio, versate l'acqua e impastate fino ad ottenere un impasto compatto e soffice.
Copritelo con un tovagliolo e fatelo riposare almeno 30 minuti.

Intanto lavate accuratamente le ciliegie, sgocciolatele ed eliminate il nocciolo con l'apposito utensile.Tagliate la frutta a pezzetti, riuniteli in una ciotola capiente, aggiungete lo zucchero e amalgamate bene.

Sciogliete il burro su fiamma bassa e, quando sarà diventato tiepido, unitevi la cannella e il pangrattato.
Riprendete l'impasto, sistematelo su un panno ben infarinato (che vi sarà molto utile al momento di arrotolare la sfoglia) e, servendovi di un matterello infarinato, ricavate una sfoglia sottile e rettangolare.
Ricopritela con le ciliegie zuccherate, versate a filo il burro sciolto precedentemente e terminate con la scorza di limone grattugiata.
Arrotolate delicatamente la sfoglia farcita, cercando di chiudere bene lungo i bordi, e sistematela sul piatto da forno precedentemente ricoperto con la carta forno. Pennellate l'intera superficie del dolce con un rosso d'uovo sbattuto e lasciate cuocere lo strudel per 35/40 minuti ad una temperatura di 200° (terminata la cottura lo strudel deve risultare bello dorato).

Passate il dolce in un piatto da portata, lasciatelo intiepidire e, prima di portarlo in tavola, spolveratelo con lo zucchero a velo.

Consigli

Se volete realizzare uno strudel davvero particolare utilizzate due varietà di ciliegie: quelle dalla buccia scura che sono molto dolci e quelle rosse che hanno un delizioso retrogusto leggermente asprigno. Il contrasto di sapori darà una nota molto particolare al vostro dolce.

Vino da abbinare

Gustatelo insieme ad un Moscato passito di Pantelleria, un vino dolce dal sapore gradevole che si abbina perfettamente a tutti i prodotti da forno farciti con la frutta.
Ricordatevi che, come tutti i vini dolci, il Moscato va servito ad una temperatura di 10-12 gradi, il bicchiere consigliato è un calice a tulipano medio.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4