Satay di pollo con salsa di arachidi

Preparazione 180 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il satay di pollo, condita con la salsa di arachidi rappresenta una delle ricette dai profumi orientali più apprezzate al mondo. Tipicamente indonesiana, la ricetta colpisce per i sapori intensi e molto profumati allo stesso tempo.
Rappresenta sicuramente un ottimo secondo con cui deliziare i propri ospiti.

Categoria: Carne

400 g di petti di pollo
1 cucchiaino di curry
1 spicchio di aglio
1 cucchiaino di zenzero (in polvere)
1 vasetto di yogurt bianco magro
4 cucchiai di burro di arachidi
1 cucchiaio di salsa di soia
1 cucchiaio di zucchero di canna
1 limone (solo il succo)
1/2 tazza di acqua calda

Preparazione

Cominciamo la preparazione amalgamando lo yogurt, l'aglio, lo zenzero e il curry in una ciotolina.
Una volta creato un composto omogeneo, tagliamo la carne di pollo in striscioline non troppo sottili che andremo ad infilzare con degli spiedini in legno.
Immergiamo quindi gli spiedini nella salsa allo yogurt aromatizzata, che deve così ricoprire completamente il pollo. Copriamo con una pellicola trasparente e lasciamo macerare in frigo per circa due ore.
E' possibile, volendo procedere in una maniera alternativa, versare direttamente le striscioline di pollo nello yogurt, lasciarle riposare in frigo e solo successivamente infilzarle.
Intanto cominciamo a preparare la salsa satay, frullando insieme il burro di arachidi, la salsa di soia, lo zucchero di canna, il succo del limone, fino ad avere una crema omogenea. L'impasto ottenuto sarà piuttosto denso.
Aiutandoci con un mestolo mescoliamo, versando poco per volta l'acqua calda, fino a quando non otteniamo una consistenza decisamente meno densa e molto simile alla crema.
Una volta che gli spiedini hanno avuto il tempo necessario per insaporirsi con la gustosa e speziata crema a base di yogurt, far riscaldare una piastra o una griglia e, a fuoco medio, cuocere gli spiedini di pollo.
E' fondamentale che il pollo non sia eccessivamente cotto, dato che è un tipo di carne che immediatamente tende a diventare dura.
Basteranno infatti due o tre minuti di cottura su ogni lato per completare la preparazione.
A questo punto impiattiamo mentre il pollo è ancora caldo e condiamo con la salsa satay.

Consigli

Abbinare questo invitante e gustoso piatto dai sapori orientali e speziati, con delle verdure leggermente scottate in padella e condite con le spezie che più piacciono.
Inoltre per rendere completo il pasto, è possibile servire con dell'ottimo riso pilaf: contribuirà a dare maggiore spessore e corposità al piatto.

Vino da abbinare

Si consiglia di scegliere un vino come il Merlot, intenso profumato e che esalti i sapori dei piatti preparati.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!