Salsiccia e funghi

Preparazione 20 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

E' una ricetta gustosa davvero semplice e veloce, molto indicata per la stagione fredda.

Categoria: Carne

150 g di salsiccia fresca non piccante
20 g di funghi secchi (o una scatola di funghi trifolati già pronti)
1/4 di panna fresca o 1 confezione di panna da cucina
1 spicchio d'aglio
q.b. olio extravergine d'oliva
q.b. vino bianco secco
q.b. sale
pepe
maggiorana

Preparazione

Mettete a mollo i funghi in una tazza di acqua tiepida.
Intanto spellate la salsiccia e spezzettatela con la forchetta.
In un tegame basso abbastanza largo da contenere anche la pasta, versate due cucchiai di olio d'oliva extravergine d'oliva e lo spicchio d'aglio sbucciato e tagliato in due.
Quando l'aglio inizia a imbiondire, versate la salsiccia e fatela rosolare schiacciandola bene con la forchetta per sbriciolarla.
Scolate e strizzate i funghi, tagliateli grossolanamente e uniteli alla salsiccia. Fate rosolare ancora per un paio di minuti e bagnate con mezzo bicchiere di vino bianco secco.
Fate evaporare il vino a fuoco vivace, poi abbassate la fiamma
e unite la panna aggiungendo - se usate la panna da cucina che è più "spessa" - un paio di cucchiai di acqua o di latte.
Salate, pepate e lasciate cuocere una decina di minuti evitando di far asciugare troppo la salsa.
Quando la panna è addensata togliete l'aglio e spegnete la fiamma.
Quando la pasta è cotta al dente, scolatela e versatela nel tegame con il sugo,
fatela saltare per un paio di minuti spolverizzando con un cucchiaino di maggiorana in polvere. Impiattate accompagnando con formaggio grana grattugiato servito a parte.
Per una versione più ricca di questo piatto potete sostituire la panna con 150 grammi di mascarpone. Al contrario, se volete alleggerire la ricetta, eliminate l'olio d'oliva e lasciate soffriggere la salsiccia semplicemente nel suo grasso. Ancora meno calorie? Utilizzate al posto della panna da cucina una panna vegetale.
Per rendere ancora più veloce la ricetta potete utilizzare al posto dei funghi secchi una confezione di funghi trifolati in scatola, scolati del loro liquido di conserva.
L'unica difficoltà di questa ricetta è
legata al rischio che la salsa di panna si restringa troppo. Prima di scolare la pasta tenete dunque da parte un bicchiere dell'acqua di
cottura e se vi accorgete che mentre saltate la pasta questa risulta troppo asciutta, aggiustatene la consistenza aggiungendola poco per volta.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!