Risparmiare con i prodotti a marchio del supermercato

Non sempre marca e prezzo garantiscono la qualità. Ormai i "private label" spesso eguagliano o addirittura superano le marche più famose.

Solitamente siamo tentati di acquistare prodotti di marca nella convinzione che siano migliori e che, a livello nutrizionale, siano realizzati con materia prime di maggiore qualità.
Non sempre però, in fatto di alimentazione, il prezzo più caro e una marca conosciuta sono sinonimo di una migliore qualità dei prodotti e di una più alta sicurezza nel confezionamento.

E’ il caso dei "private label", ovvero quei prodotti, soprattutto confezionati, con il marchio del supermercato (Esselunga, Coop, Conad, Carrefour…), che in molti casi sono prodotti da aziende dai nomi altisonanti e con le stesse materie prime di quelli "di marca" che si trovano accanto.
I prodotti interessati sono delle categorie più varie, si va dalla pasta ai biscotti, dalle salse all’olio.

Qualche esempio? 

La passata Classica Santa Rosa e quella di Polpa di Pomodoro Esselunga vengono prodotte nello stesso stabilimento, così come il riso Carnaroli della Coop e il riso Carnaroli firmato dalla Scotti.
I Savoiardi commercializzati da Lidl sono prodotti dall’azienda di pasticceria tradizionale Vicenzi. Mentre la mozzarelle Lidl è prodotta dal marchio Francia.

Sono italianissime e tutte prodotte a San Giorgio di Nogaro (Udine), le birre che potete trovare all’Eurospin (Best Brau) e alla Lidl (FinkBrau, Alpen o Jedler).

Se ci riferiamo invece ai dolci tipici di alcuni periodi di festa, possiamo vedere come le colombe Classiche Conad sono realizzate da Paluani e le tabelle nutrizionali sono praticamente identiche (cambia solo il prezzo).
I panettoni e pandori del supermercato possono costare anche il 40% in meno e quelli di Conad sono prodotti da Paluani, mentre quelli di Carrefour da Bauli.

Un bel risparmio

Nel caso dei prodotti di marca il prezzo può essere superiore del 25-30% e secondo un’inchiesta di Altroconsumo, facendo la spesa con i prodotti a marchio commerciale i supermercati più convenienti risultano essere U2, Conad, Ipersimply e Coop.

Negli ultimi anni poi c’è stato un crescendo anche nella ricerca di qualità da parte dei supermercati con marchi e linee che sono diventati una vera e propria certezza anche per i gourmand!

Tra le tante vi segnaliamo alcune delle gamme di prodotti alimentari private label: 

Fior Fiore Coop: con circa trecentocinquanta prodotti, realizzati da produttori vocati a lavorazioni di qualità, tra cui spiccano ad esempio la pasta di semola di Gragnano e la pasta all'uovo di Campofilone, il Pecorino di Farindola e l’olio evo Umbria Colli Martani dop.

Sapori e dintorni Conad: da semplice linea di prodotti di qualità è diventata una catena di veri e propri negozi per appassionati di cucina, con raffinati prodotti regionali e italiani.

Viaggiator Goloso Unes: prodotti di qualità e prezzi competitivi, con un occhio a innovazione, qualità, sostenibilità. Consigliatissima la pasta!

Esselunga Top: se da Esselunga il livello è piuttosto alto in generale, con i prodotti della linea TOP difficilmente si sbaglia. Segnaliamo in particolare gli oli DOP e la pasta fresca, fatta solo con uova e semola di grano duro, senza acqua aggiunta nell'impasto.

LIDL Deluxe: ci prova anche la catena tedesca a sdoganare il buon cibo a basso costo con le linee Deluxe e Italiamo. Forse non tutto è memorabile ma alcuni prodotti come il patè di olive taggiasche e alcuni pesci surgelati, possono soddisfare anche i palati più esigenti. L’asiago dop, il quartirolo lombardo dop, il ragù di lepre o cinghiale di Lidl sono stati promossi addirittura dal Gambero Rosso.

Ti è piaciuta la ricetta?