Risotto al pesto di rucola

Preparazione 20 min
Difficoltà Facile
Porzioni 2
Costo Basso

Presentazione

Il risotto al pesto di rucola è una ricetta semplice per un primo piatto saporito e colorato, realizzato tritando la rucola con i pinoli, il parmigiano e uno spicchio d'aglio per creare una gustosa crema con cui condire il riso.
Il risotto è un primo piatto, talvolta così ricco e nutriente da risultare unico, estremamente versatile da incontrare i gusti di tutti: lo si può consumare caldo come succulenta pietanza invernale condito con salsa di pomodoro o ragù di carne, con l'aggiunta, magari, di profumati funghi di stagione, o nella numerose varianti a base di verdure come melanzane, zucchine o zucca.
In estate ad andare per la maggiore sono i risotti conditi con ingredienti freschi come i dolcissimi pomodorini pachino e la gustosa mozzarella fiordilatte, o molto più semplicemente i risotti a base di solo olio di oliva e parmigiano.
Oggi a farsi sempre più spazio sulle nostre tavole sono i risotti più originali e fantasiosi come questo da noi proposto oppure quelli ai frutti di bosco, al pistacchio e menta, alla vaniglia o al caramello.

Scopri come preparare il risotto al pesto di rucola seguendo i nostri passi.

Categoria: Risotti

1/2 scalogno
1 cucchiaio di olio extra vergine
180 g di riso Carnaroli
1 l di brodo vegetale
Per il pesto di rucola:
50 g di rucola fresca
50 g di pinoli
30 g di parmigiano grattugiato
50 ml di olio extra vergine
uno spicchio d'aglio
q.b. sale
q.b. peperoncino (facoltativo)

Preparazione

Come fare il Risotto al pesto di rucola

In una capiente casseruola fare soffriggere lo scalogno a pezzi con 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva, quando sarà ben dorato uniamo il riso, lo facciamo tostare per qualche minuto e poi cominciamo ad unire poco alla volta il brodo vegetale fino a raggiungere la cottura del riso.

Nel frattempo prepariamo il pesto di rucola.
Versiamoli nel mixer la rucola, i pinoli, i 50 ml di olio, l'aglio, il peperoncino e accendiamo a velocità media ed frulliamo fino ad ottenere una salsa omogenea, e cremosa.  Regoliamo di sale e mettiamo da parte.

Quando il riso è cotto, spegniamo il fuoco e uniamo il condimento nella quantità che più ci piace (quello che eventualmente avanza, possiamo riporlo in un vasetto di vetro ben chiuso e conservarlo in frigorifero per qualche giorno o congelarlo per un tempo più lungo).
Aggiungiamo un filo di olio a crudo, amalgamiamo bene servendoci di un un cucchiaio in legno e attendiamo almeno un paio di minuti prima di servire.

Il piatto può essere arricchito con una spolverata di pinoli tritati, qualche foglia di basilico fresco o anche un paio di cucchiaini di formaggio grattugiato.

Consigli

Il risotto al pesto di rucola è un ottimo piatto di per sé, ma può anche essere impiegato come base da arricchire con altri ingredienti come gamberetti, prosciutto cotto tagliato a dadini, fragoline di bosco intere, spicchi di arancia o fettine di lime.
Durante la fase di cottura del riso, si può sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco.

Per quale occasione

Un primo piatto saporito e colorato.

Vino da abbinare

Il risotto al pesto di rucola per il suo gusto fresco, ma anche corposo, si può ben abbinare sia ad un vino bianco leggero e frizzante, sia ad un vino rosso più caratterizzato.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 2, Media voti: 4