Riso rosso selvaggio fantasia di sapori

Preparazione 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Piatto unico molto gustoso o primo piatto di qualità!

Categoria: Primi

250 g di riz rouge della Camarge o riso rosso Ermes vercellese
1 fungo porcino di media grandezza
150 g di pomodorini
1 spicchio d'aglio
1 scalogno
1 rametto di rosmarino
q.b. erba cipollina fresca
q.b. olio extravergine d'oliva
1 cucchiaino di curry
150 g di speck a cubetti
q.b. sale
pepe
1/2 bicchiere di vino bianco secco

Preparazione

Mentre cuoce il riso in abbondante acqua salata secondo il tempo indicato sulla confezione, in una grossa padella, soffriggere lo scalogno e l'aglio affettati finemente in 3 cucchiai di olio.
Aggiungere i pomodorini tagliati a tocchetti, lo speck e continuare la cottura, sfumare con il vino bianco e unire il fungo porcino tagliato a pezzi.
Profumare con aghi di rosmarino, aggiustare di sale e di pepe e continuare la cottura.
Intanto scolare il riso, sciacquarlo sotto l'acqua fredda e versarlo nella padella.
Saltarlo per qualche minuto con il cucchiaino di curry e servire guarnito con l'erba cipollina tagliuzzata... buon appetito!

Per quale occasione

Una cena tra amici, il successo è assicurato.

Vino da abbinare

Un prosecco di Treviso o Valdobbiadene, ottimi a tutto pasto.

Curiosità

Ricetta che ho elaborato personalmente. Nei ristoranti del vercellese il riso rosso o quello nero Venere sono serviti al ristorante cucinati in modo diverso e molto creativo.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4