Riso giapponese alle verdure

Se avete voglia di cuocere il riso in maniera diversa ma senza allontanarvi troppo dalla nostra cucina, potete prendere in considerazione di preparare il riso giapponese alle verdure.
Parliamo di un piatto di semplice preparazione e dal gusto unico. Generalmente questo riso viene accompagnato da tocchetti di carne (pollo o manzo) o da gamberetti. In questo articolo troverete la ricetta del riso giapponese alle verdure con aggiunta di pollo. Gli ingredienti indicati sono ideali per preparare 4 porzioni. Il costo di tutti gli ingredienti è irrisorio. Si calcola una spesa media di circa 10 Euro.
INGREDIENTI: 350 grammi di riso del tipo "Arborio", 300 grammi di pollo (vanno benissimo anche le cosce, purché disossate), 1 carota, 1 cipolla, 1 zucchina, ca. 50 grammi di zenzero, 3 cucchiai di salsa di soia, 2 cucchiai di sakè, sale e pepe quanto basta.
PROCEDIMENTO: Lavate il riso sotto l'acqua corrente e strizzatelo bene.
Dopodiché mettetelo da parte per almeno 30 minuti, in modo tale da perdere l'acqua in eccesso. Potete sfruttare questo tempo per la preparazione degli altri ingredienti. Pulite tutte le verdure e tagliatele a julienne.
Lavate il pollo, asciugatelo con della carta assorbente e tagliatelo a tocchetti di circa 3 cm.
Mettete il riso in una pentola con abbondante acqua salata.
E' importante che il livello dell'acqua superi di circa 2 cm il riso.
A questo punto, aggiungete anche la salsa di soia ed il sakè e mescolate per bene.
Nella stessa pentola, potete inserire il pollo a tocchetti e tutte le verdure. Vi basterà adagiarle sul riso. Non mescolate.
Coprite con un coperchio e fate cuocere a fiamma bassa per almeno 15 minuti.
E' importante che non togliate mai il coperchio, in modo tale da non far perdere il vapore all'interno della pentola. Spegnete il fuoco e lasciate riposare il riso per ulteriori 5 minuti, sempre senza alzare il coperchio.
A questo punto potete togliere il coperchio e mescolare gli ingredienti. Potete servire con una grattugiata di zenzero fresco e con un pò di pepe.
La ricetta può essere arricchita con alcuni grammi di dashi in polvere, un ingrediente che difficilmente manca nella cucina giapponese. Purtroppo nei nostri supermercati è già tanto riuscire a trovare lo zenzero o la salsa di soia. Nel caso voleste utilizzare il dashi, vi basterà aggiungerlo insieme alla salsa di soia ed al saké. Inoltre, si consiglia nuovamente di non alzare mai il coperchio durante la cottura.
Il pollo verrà adagiato nella pentola ancora crudo, ed è importantissimo garantire un ottima cottura del pollo. Il modo migliore è proprio cuocendolo a vapore. Il pollo sarà tenerissimo, ben cotto e non sarà arricchito da aromi o da grassi derivati dall'olio o da altri ingredienti.
Il piatto è molto semplice da preparare, e può essere accompagnato da una birra del tipo "Weize" o da una bottiglia di vino rosato. Potete aggiungere anche altri ortaggi, o sostituire le zucchine con la zucca rossa.

Ti è piaciuta la ricetta?