Meringhe

Le
meringhe sono dei squisiti dolcini che possono essere mangiati sia da soli, sia come torta meringata magari alle fragole o come guarnizioni per una deliziosa torta al cioccolato. Ecco la ricetta tradizionale per preparare facilmente le meringhe.

 


Ingredienti per 4 persone:
- 4 albumi
- 100 grammi di zucchero semolato
- 100 grammi di zucchero a velo
- 1 pizzico di sale fino
Preparazione:
Mescolate in una ciotola pulita e trasparente gli albumi delle uova, aggiungete il pizzico di sale fino ed iniziate a sbattere con una frusta a mano o con lo sbattitore elettrico in un solo verso.
Aumentate la velocità della frustra man mano finché vedrete un composto molto spumoso e compatto, il famoso effetto neve. Ora potete aggiungere con il colino da farina tutto lo zucchero a velo e girate con un cucchiaio di legno dolcemente in ogni direzione in modo che lo zucchero si amalgami bene con il resto dei componenti.
Per essere sicure che il composto sia perfetto dovete osservare la densità dell'impasto e anche se rovescerete a testa in giù il recipiente questo non dovrà cadere.
Per dare una particolare forma alle vostre meringhe inserite in una sac a poche da cucina con una bocca di dimensione piccola o media il composto (oppure utilizzate il cucchiaio) in modo da creare dei piccoli triangolini e posizionatele su una teglia rettangolare avendo attenzione di mettere prima un velo di carta forno per evitare che i dolcetti si attacchino o in alternativa potete utilizzare il burro come antiaderente.
Infornate a temperatura di 150° per circa 2 ore.
Alcuni consigli per una riuscita ottimale della ricetta: le uova devono essere freschissime e dovete toglierle dal frigo alcune ore prima in modo che siano a temperatura ambiente, per montare a neve gli albumi dovete evitare ogni traccia di tuorlo e assicurate la massima pulizia nella preparazione.
Le meringhe dovranno cuocere per molto tempo per evitare che si brucino esternamente
e rimangano crude all'interno e non devono assolutamente cambiare colore e diventare gialle.
Molti esperti consigliano di farle asciugare per circa 30 minuti dopo la cottura in forno con la porta semi aperta in modo da permette la ventilazione. Se volete stupire ancora di più i vostri ospiti, sciogliete del cioccolato fondente a bagno maria da servire in una coppa dove immergere le meringhe.
Le meringhe sono molto facili da preparare, possono essere conservate per alcuni giorni e sono adattabili a tutte le ricette sia estive come semifreddi o torte gelato sia come decorazioni su torte al cioccolato.

Ti è piaciuta la ricetta?