Cantucci

Preparazione 45 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

I cantucci sono un dolce conosciuto in tutto il mondo, chiamati anche biscotti di mattonella, per la loro struttura corposa o biscotti di Prato, vista la loro provenienza. Anche se prodotti da molte aziende, farli in casa gli donerà sicuramente una marcia in più e un sapore molto genuino. I cantucci inoltre, visto il loro essere biscotti secchi, possono essere conservati anche a lungo.
La ricetta è piuttosto semplice, da gustare con il vin santo, o un vino bianco, molto dolce.

Categoria: Biscotti

500 g di farina
250 gr di zucchero
150 gr di burro
250/300 gr di mandorle non sgusciate
1/2 busta di lievito per dolci
4 uova

Preparazione

Su un piano di lavoro liscio e pulito, disponiamo la farina a fontana (come quando si prepara il pane), creando un varco centrale inseriamo tre uova, il lievito per dolci e lo zucchero. In una terrina intanto sciogliamo il burro, senza portare a bollore. Ottenuto un composto liquido, versiamolo nella nostra fontana di ingredienti.
Essendo questa ricetta molto semplice e delicata, per coloro che volessero aromatizzare il composto, consigliamo di aggiungere un po' di scorza di limone o arancia, in un quantitativo piccolo, affinché dia sapore senza sovrastare il gusto originale.
Preriscaldiamo il forno a 220° per circa dieci minuti.
Intanto impastiamo il composto, curandoci bene che questo sia privo di grumi, qualora risultasse secco o poco elastico è opportuno aggiungere un paio di bicchieri d'acqua, in caso contrario, qualora il composto sia poco denso, è opportuno aggiungere della farina.
Una volta ottenuto il risultato desiderato aggiungiamo le mandorle, continuando ad impastare, in modo che esse siano ben distribuite.
Pronto l'impasto e riscaldato il forno possiamo posizionare la carta da forno sulla teglia.
Creiamo con l'impasto dei lunghi cordoni, che andiamo poi a tagliare in vari pezzi separati.
È bene fare attenzione che siano distanti, poiché nel crescere potrebbero unirsi. Una volta suddiviso tutto l'impasto spennelliamo ogni porzione con dell'uovo sbattutto.
Inseriamo nel forno e lasciamo cuocere per almeno 20 minuti, fino a completa doratura. Ricordando che i cantucci sono biscotti molto croccanti, pertanto non devono assolutamente risultare morbidi.
La ricetta classica vuole che si creino lunghi cordoni che vengono tagliati solo in un secondo momento. In questo modo si ottiene si la forma originale dei cantucci (come una fetta di pane tagliato) ma la difficoltà di preparazione aumenta poiché si rischia di far indurire il composto eccessivamente e, una volta biscottato, risulterà molto difficile tagliarlo a fette.

Condiglio

Quando si prepara il composto, se volete dargli un sapore più deciso potrete aggiungere un cucchiaio di rum o di liquore dal sapore deciso.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4