Ravioli al ripieno di asparagi

Preparazione 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Chi ama i primi piatti ricchi e saporiti troverà irresistibili questi ravioli al ripieno di asparagi
La ricetta è arricchita con formaggio grana, ricotta e noce moscata, un mix di ingredienti che esalta ancor più il sapore delicato degli asparagi.

Categoria: Pasta ripiena

300 g di farina 00
3 uova intere e un tuorlo
750 g di asparagi
150 g di ricotta
1 cipolla piccola
3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
4 cucchiai di formaggio grana grattugiato
1 rametto di salvia
1 pizzico di noce moscata
1 noce di burro grossa
q.b. sale e pepe

Preparazione

Mettete la farina sulla spianatoia, rompete al centro le tre uova e mescolate con una forchetta, dopodiché continuate ad amalgamare il tutto impastando con le mani fino a formare una palla elastica e omogenea, quindi tenetela avvolta in un foglio di pellicola da cucina fino al momento di preparare la sfoglia.
Nel frattempo preparate il ripieno, lavate gli asparagi, togliete le parti troppo dure, affettate sottilmente i gambi e lasciate da parte le punte.
Eliminate le foglie esterne alla cipolla e tritate il resto sottilmente.
Versate l'olio in una padella, fatelo scaldare a fuoco medio, mettetevi a dorare gli asparagi affettati e il trito di cipolla, aggiungete un goccio d'acqua, un pizzico di sale e pepe, mescolate e fate cuocere a pentola coperta fino a quando gli asparagi non risultano ben teneri.
Mettete in una ciotola la ricotta ben scolata, gli asparagi ormai tiepidi, il tuorlo d'uovo sbattuto, metà del formaggio grana grattugiato e mescolate accuratamente.
Prendete l'impasto avvolto in precedenza nella pellicola e stendetelo sulla spianatoia con il mattarello, in alternativa potete usate la macchinetta per la pasta, l'importante è che la sfoglia sia piuttosto sottile.
Ricavate delle lunghe sfoglie, larghe una decina di centimetri e distribuite su un lato dei mucchietti di ripieno sufficientemente distanziati, quindi ripiegate la sfoglia, premete bene e ritagliate i ravioli con il tagliapasta.
Sciogliete metà del burro in una padella, unite le punte degli asparagi e fatele cuocere per circa 5 minuti, salate, pepate, spegnete la fiamma e tenete al caldo.
Nel frattempo mettete sul fornello una capiente pentola con acqua, un paio di gocce d'olio e una presa di sale, portate a bollore e tuffatevi delicatamente i ravioli, appena tornano a galla prelevateli con un mestolo forato e trasferiteli in una zuppiera.
Condite i ravioli con le punte di asparagi, il resto del burro e il formaggio grattugiato. Guarnite con foglioline di salvia e servite subito.
In alternativa potete condirli con della panna da cucina immersa in un soffritto di pancetta.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!