Pollo al curry

Preparazione 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Chi ha avuto modo di assaggiare la cucina indiana sicuramente avrà apprezzato il sapore particolare che il curry riesce a regalare ad una pietanza.
Parliamo di una polverina dal profumo intenso e dal colore giallo-senape, ottenuto dall'insieme di varie spezie, tra cui pepe, nero o bianco, cumino, coriandolo, cannella, curcuma, sale, chiodi di garofano, zenzero, noce moscata e una punta di peperoncino.
Oltre ad insaporire tanti piatti a base di carne, pesce e verdure, questa miscela ha proprietà benefiche eccezionali.
Usato regolarmente aiuta a prevenire molte patologie.
Consumato poi insieme al petto di pollo, una carne bianca ricca di proteine, può costituire un secondo davvero sano e salutare.
Proviamo quindi a portare in tavola un piatto davvero gustoso e insolito: il petto di pollo a curry.

Categoria: Secondi

800 g di petto di pollo
1 cipolla
2 mele
olio extravergine d'oliva
2 cucchiai di curry
1/2 bicchiere di brodo vegetale
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1 peperone giallo
1 carota
q.b. sale

Preparazione

Tagliate il petto di pollo a tocchetti non troppo piccoli.
Riscaldate abbondante olio extravergine di oliva in una capiente padella e fate rosolare il pollo insieme alle cipolla affettata sottile.
Unite il sale, il curry, sfumate con il vino bianco e lasciate cuocere a fiamma vivace per circa 15 minuti.
Trasferite i bocconcini di pollo in un piatto e teneteli da parte.
Versate nella padella la carota e il peperone precedentemente tagliati a julienne, mescolate qualche minuto, aggiungete la mela a cubetti e fate stufare per circa dieci minuti.
Aiutandovi con una forchetta cercate di schiacciare i pezzetti di mela.
Riunite i pezzetti di pollo nella padella, bagnate con il mezzo bicchiere di brodo vegetale e ultimate la cottura per altri 15 minuti (aggiungete altro brodo se dovesse asciugarsi troppo). Il sugo deve risultare abbastanza denso.
Spegnete la fiamma e versate il contenuto della padella
in un capace vassoio da portata, servite in tavola ben caldo.

La tradizione indiana vuole che questa pietanza venga servita insieme a del riso bollito.

Consigli

Se vi piace stupire i vostri ospiti potete dare un tocco personale alla ricetta decorando il vassoio di pollo al curry con alcune lamelle di scorza di limone e di arancia.

Vino da abbinare

Accompagnate con un buon vino bianco fermo: si consiglia un Sauvignon o un Bianco d'Alcamo, servito fresco in bicchieri a calice.

Ti è piaciuta la ricetta?