Polenta al forno

Conosciuta per essere stata a lungo l'alimento base della dieta delle regioni settentrionali come la Lombardia e il Veneto, la polenta è un piatto nutriente e adatto per essere mangiato durante i rigidi freddi invernali.
L'alimento principale che la caratterizza è la farina di granturco, una farina gialla consistente che cotta insieme all'acqua e al sale forma questa meravigliosa pietanza, conosciuta oramai in tutto il mondo.
Esistono una moltitudine di ricette su come prepararla perché è ottima sia come primo piatto o altrettanto come contorno, ma secondo molti pareri non esiste cibo più buono della polenta cucinata al forno.
In commercio la possiamo trovare sia già pronta che precotta, ma per riuscire a percepire completamente tutto il suo gusto, è bene prepararla a casa anche se questo vorrà dire passare un po' più di tempo in cucina.
Quindi ci occorreranno:
- 400 grammi di farina di granturco bramata (macinata più grossolanamente)
- 2,4 litri di acqua
- 2 cucchiaini da tè scarsi di sale
- 1 paiolo di rame o una comune pentola capiente
Mettiamo l'acqua all'interno del paiolo: quando incomincia l'ebollizione aggiungiamo il sale.
Spegniamo il gas e iniziamo a versare la farina a pioggia mescolando velocemente con una frusta da cucina in modo tale che non rimangano dei grumi.
Amalgamato il tutto, riaccendiamo il gas e con un cucchiaio di legno continuiamo a mescolare fino a quando non riprende il bollore e continuare per evitare che il composto si attacchi al fondo del paiolo.
Passati 40 minuti la nostra polenta sarà pronta e la verseremo all'interno di una teglia di ceramica per far si che raffreddi e si indurisca.
Fatto questo rovesciamola sopra una spianatoia e tagliamola a strati non più alti di un paio di centimetri.
Gli ingredienti che accompagneranno la nostra polenta sono:
- sugo di carne (quanto basta)
- parmigiano grattugiato
- 2 cucchiai di besciamella
- 2 noci di burro
Ora prendiamo una pirofila resistente al calore la imburriamo e adagiamo per primo lo strato di polenta, versateci sopra il sugo di carne e il parmigiano, continuate così fino a quando il vassoio risulti colmo, per terminare, in superficie, metteremo uno strato di salsa, 2 cucchiai di besciamella e il parmigiano che vi è rimasto. Riponiamola all'interno del forno preriscaldato a 180° per circa 30/35 minuti finché la superficie diventi leggermente dorata e quindi ben rosolata.
Va servita ancora calda ed è una ricetta adatta a una cena per circa 6 persone.

Ti è piaciuta la ricetta?