Pesce spada alla milanese

Preparazione 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 1
Costo Basso

Presentazione

Il pesce spada può essere cucinato in diversi modi, uno di questi è proprio il più diffuso nella cucina milanese. Piatto tipicamente estivo, prende spunto dall'impanatura della cotoletta alla milanese, anche se il procedimento è più lungo e necessita di precisione ed attenzione. Se possibile, scegliere del pesce fresco.

Categoria: Secondi

600 g di pesce spada
1 spicchio d'aglio
40 g di capperi sotto sale
30 g di prezzemolo
40 ml di olio extravergine d'oliva
3 cucchiai di farina bianca 00
1 uovo
50 g di pangrattato
q.b. olio di arachidi
q.b. pepe q.b.

Preparazione

Lavare i capperi, quindi porli in uno scolapasta per 20 minuti, farli sgocciolare, poi metterli in una scodella con acqua fredda per 10 minuti.
Passati i 10 minuti, scolarli e tritarli con il mixer.
Pulire accuratamente il prezzemolo, e tritarlo nel mixer insieme all'aglio.
Quindi prendere una padella, riempirla con l'olio extravergine d'oliva
e scaldarla. Quando è calda, versare il pepe, i capperi, l'aglio, il prezzemolo e un cucchiaio di aceto di vino bianco.
Lasciare cuocere per 2 minuti circa a fiamma media. Il pesce spada si trova solitamente già pulito, in tranci, quindi sarà sufficiente sciacquarlo sotto l'acqua corrente e togliere l'eventuale pelle rimanente.
Dopo aver effettuato questa operazione e aver lasciato per 10 minuti il pesce a sgocciolare nello scolapasta, prendere due piatti.
Disporre nel primo il pangrattato e nel secondo la farina. Quindi sbattere l'uovo intero in una terrina.
Tagliare il pesce spada in vari pezzi delle dimensioni preferite, quindi passarlo nella farina, nell'uovo, e infine nel pangrattato. Prendere un'altra padella, preferibilmente grande, e riempirla di olio di arachidi.
Quindi friggere il pesce spada impanato, evitando di sovrapporre i vari pezzi, per consentire una cottura ottimale. Cuocere per circa 5 minuti, avendo cura di girare a metà cottura.
Una volta ultimata la cottura, preparare piatti o vassoi ricoperti di carta assorbente e scolare il pesce. Quindi sistemare il pesce in un piatto da portata e condirlo con il composti di aglio, prezzemolo e capperi precedentemente preparato.

Suggerimenti

Il pesce spada alla milanese è un secondo perfetto in un menu di pesce, e può essere accompagnato da verdure fresche di stagione. Consigliati vini bianchi secchi, anche frizzanti, come il Muller Thurgau o il Santa Margherita.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!