Penne all'amatriciana

Preparazione 20 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Le penne all'amatriciana sono un primo piatto saporito, facile e veloce da preparare. Originario della città di Amatrice, nel Lazio, è la versione preparata con la pasta in formato corto, quella originale utilizza invece gli spaghetti.

Le penne all'amatriciana sono un piatto povero della tradizione i cui ingredienti principali sono il guanciale di maiale e i pomodorini.

Categoria: Primi

400 g di penne rigate
150 g di guanciale di maiale
1/2 cipolla
2 pomodori ramati
1 peperoncino secco tritato (a piacere)
q.b. olio extra vergine di oliva
q.b. sale tritato
pecorino grattugiato

Preparazione

Tagliare il guanciale a dadini e versarne la metà (scegliendo i più grassi) in una padella con all'olio.

Tagliare a fettine (o a cubetti) la cipolla e unirla in padella insieme al peperoncino, alla prima rosolatura del guanciale.

Versare l'altra metà del guanciale quando la cipolla diventa molle e lasciare rosolare bene il tutto.

Aggiungere quindi i pomodori a pezzettini senza toglierne la buccia. Salare quanto basta.

Quando le bucce di pomodoro si distaccano dalla polpa e si arrotolano, il sugo è pronto.

Nel frattempo cuocere la pasta in acqua bollente salata, scolarla piuttosto al dente e amalgamarla a caldo con un cucchiaio di olio extravergine di oliva e una spolverata di pecorino.

A piacere si può aggiungere un spolverata di peperoncino piccante tritato.

Vino da abbinare

Gustate le penne all'amatriciana con un bicchiere di vino rosso.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!