Paste di meliga


Photo credits:
Preparazione 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

Paste di meliga

Le paste di meliga sono biscotti frollini che appartengono all'antica e tradizionale cucina povera delle splendide valli cuneesi, nella regione Piemonte.
Sono dei dolci molto semplici, realizzati con ingredienti genuini che abbiamo nelle nostre dispense, come farina, zucchero e uova, e la farina di mais macinata molto sottile (fioretto) che conferisce grande friabilità al prodotto finito.

Non perderti la nostra videoricetta con i consigli su come prepare delle fragranti paste di meliga.

Con le dosi indicate si ottengono circa 35 biscotti.

Categoria: Biscotti

150 g di farina di mais (fioretto)
300 g di farina 00
300 g di burro
150 g di zucchero semolato
scorza grattugiata di un limone
2 uova intere
1/2 bacca di vaniglia
q.b. sale

Preparazione

Come fare le Paste di meliga

[steprow1]
Versiamo in una boule la farina 00 setacciata, uniamovi la farina di mais di tipo fioretto [1] e lo zucchero semolato. Dopodiché mescoliamo [2].

[steprow2]
Aggiungiamo un pizzico di sale e aromatizziamo con la scorza di limone grattugiata [3] e mezza bacca di vaniglia. Poi uniamo le uova [4]

[steprow3]
e il burro ammorbidito [5]: mescoliamo bene con una spatola da cucina, per far amalgamare gli ingredienti [6].

[steprow4]
Mettiamo un po' di impasto per volta in una sac-à-poche con beccuccio a stella, e diamo una forma tonda alle paste, disponendole su una teglia rivestita in carta forno [7]. Ricordiamoci di non metterle troppo vicine le une alle altre per evitare che durante la cottura si attacchino.
Cuociamo in forno ventilato a 170° per circa 15 minuti. Infine gustiamo le nostre paste di meliga in tutta la loro fragranza [8].

Consigli

La tradizione vuole che le paste di meliga vengano gustate nella loro semplicità, per i più golosi suggeriamo di servirle insieme ad una crema di zabajone o, se preferite, con una crema al cioccolato.

Per conservare la fragranza di questi dolci è opportuno riporli in apposite scatole di latta oppure in semplici sacchetti in plastica per alimenti.

Vino da abbinare

Sempre valida l'usanza di degustare i deliziosi biscotti di meliga intinti in vini dolci e liquorosi. Ideale è anche l'abbinamento con un Piemonte Moscato, un vino DOC dal colore dorato, dal caratteristico profumo di uva e dal sapore frizzante, bevuto fresco e servito in bicchieri a coppa o a stelo lungo (flute).

Se assaporate dopo pranzo, le paste di meliga si sposano perfettamente con un vino aromatizzato come il Barolo chinato, considerato un insuperabile digestivo.

Curiosità

Le paste di meliga (termine dialettale che vuol dire mais) hanno origine antica: nati per necessità, quando un cattivo raccolto aveva fatto salire molto il prezzo del frumento. I fornai iniziarono così a mescolare la farina con quella di mais macinata fine.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!