Pasta frolla


Photo credits:
Preparazione 15 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Pasta frolla

Sono mille le occasioni per preparare la pasta frolla, che sia per una torta speciale, i biscotti per prendere il té con le amiche o una merenda genuina per i più piccoli.

Questa ricetta non deve avere segreti per noi, essendo una base indispensabile nella preparazione di numerosissimi dolci.
Ne esistono alcune varianti, che si differenziano per l'aggiunta di ingredienti, come il cacao, o per la diversa proporzione di liquidi e ingredienti secchi.

In tutti i casi quello che ci serve per realizzarla è probabile che sia già nelle nostre dispense: occorrono infatti farina, zucchero, burro e uova.

Leggi i nostri consigli per preparare una pasta frolla perfetta, friabile e morbida al punto giusto.
Questa versione prevede l'uso di 1 uovo intero e di 3 tuorli per dare friabilità ed elasticità.

Categoria: Dolci

500 g di farina
175 g di zucchero a velo (o 250 di zucchero semolato)
300 g di burro freddo da frigo
1 uovo intero freddo da frigo
3 tuorli freddi da frigo
la scorza di 1 limone grattugiata
1 pizzico di sale

Preparazione

Come fare la Pasta frolla

Pasta Frolla - Passaggio 1
Pasta Frolla - Passaggio 2

Su un piano di lavoro predisporre la farina a fontana, al centro aggiungere lo zucchero [1], l'uovo intero e i tuorli [2]

Pasta Frolla - Passaggio 3
Pasta Frolla - Passaggio 4

Aggiungiamo anche il burrro freddo, la scorza di limone e il pizzico di sale [3]. Impastare prima con le dita [4]

Pasta Frolla - Passaggio 5
Pasta Frolla - Passaggio 6

e poi con le mani  fino al completo assorbimento degli ingredienti. Lavorate il tutto il meno possibile (la frolla non deve scaldarsi) fino ad ottenere un panetto compatto [5].

Riporre in frigorifero avvolta nella pellicola trasparente [6] e fare riposare per almeno un'ora prima di utilizzare la nostra pasta frolla per preparare dolci e crostate.

Come fare la pasta frolla con il mixer o la planetaria

Versare la farina insieme al burro freddo nel boccale e azionare l'elettrodomestico ad intermittenza così da non scaldare troppo il composto che alla fine deve risultare omogeneo e sabbioso.

Lavare per bene il limone e grattugiare la parte gialla della buccia evitando quella bianca.
Unire quindi lo zucchero, la scorza del limone e le uova.
Azioniamo il mixer e lavoriamo sino ad ottenere un composto omogeneo.

Trasferiamo l'impasto su un piano di lavoro. Velocemente per non scaldare troppo ma, in modo energico lavoriamolo con le mani per pochi minuti poi creiamo un panetto e ricopriamolo con della pellicola trasparente; lasciamo riposare in frigorifero per almeno un'ora.

Congelare e scongelare la pasta frolla

La pasta frolla si presta molto bene ad essere congelata in modo da poterla utilizzare in un secondo tempo. 
Al momento del bisogno basterà farla scongelare per 4-5 ore in frigorifero.

Consigli

Per ogni ricetta di pasta frolla che preparete valgono sempre alcune semplici regole:

  • utilizzare burro freddo da frigorifero, tiratelo fuori cioè solo all'ultimo momento
  • lavorare l'impasto il meno possibile con le mani (anche quando la si stende) per evitare che il burro si scaldi compromettendo il risultato finale 
  • fare riposare sempre il panetto in frigorigero per fare stabilizzare e compattare gli ingredienti

Per quale occasione

Perfetta come base per biscotti, crostate e altre torte.

Vino da abbinare

Essendo una base per dolci il suo abbinamento migliore è sicuramente con vini dolci come ad esempio un buon Moscato d'Asti.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 5, Media voti: 4