Pasta con zucca e speck

Preparazione 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La zucca è molto usata in cucina perché si presta a diverse preparazioni, sia salate che dolci. L'abbinamento della zucca con la pasta è probabilmente quello più classico ma, sono diverse le ricette per la sua preparazione.
La pasta con zucca e speck è l'esempio perfetto di un piatto dal gusto delicato ma, allo stesso tempo arricchito dall'affumicatura del salume che lo rende ancora più saporito.

Leggi i nostri consigli e preparara insieme a noi.

Categoria: Primi

250 g di pasta
350 g di zucca
80 g di speck a dadini
1 peperoncino fresco
1 spicchio di cipolla
1/2 bicchiere di vino bianco
q.b. ricotta dura da grattugiare
q.b. olio extra vergine d'oliva
q.b. sale

Preparazione

Come fare la Pasta con zucca e speck

Per prima cosa tagliamo la polpa della zucca in pezzi non molto grandi e mettiamola in una pentola a stufare, con un filo di olio e il peperoncino tagliato a pezzetti. Aggiungiamo un paio di bicchieri di acqua e aggiustiamo di sale, infine copriamo con il coperchio e lasciamo cuocere.

Nel frattempo, prendiamo una padella e facciamo soffriggere lo spicchio di cipolla insieme allo speck a dadini, in modo da renderlo croccante. Quando la cipolla avrà raggiunto il colore più dorato, togliamola dall'olio, lasciamo soffriggere lo speck qualche altro minuto e spegniamo il fuoco.

Quando la zucca ha cotto per almeno una trentina di minuti ed è sufficientemente tenera, la trasferiamo nella padella unendola allo speck.
Accendiamo il fuoco e lasciamo che la zucca e lo speck si amalgamino tra loro sfumando con del vino bianco.

Cuociamo la pasta e scoliamola ancora al dente: la aggiungiamo al sugo di zucca e speck, lasciando mantecare per qualche minuto.
Serviamo la pasta appena pronta con un'abbondante grattugiata di ricotta dura.

Consigli

La pasta con zucca e speck può essere arricchita in diversi modi: un'alternativa gustosa prevede l'aggiunta di frutta secca, come noci o mandorle tostate.

Per quale occasione

Ottima per una cena informale con gli amici.

Vino da abbinare

Questo primo piatto va accompagnato da un vino bianco come ad esempio il Fiano d'Avellino.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 2, Media voti: 4