Pasta al ragù di salsiccia

Preparazione 120 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Se cercate un'alternativa alla classica ricetta con il ragù alla bolognese, la pasta al ragù di salsiccia è perfetta e non vi deluderà.

Un primo piatto casereccio che unisce i sapori semplici della tradizione contadina, cioè il maiale, il pomodoro, la cipolla ed erbe aromatiche.

La salsiccia, grande protagonista di questa ricetta dona grande sostanza alla salsa e rende questo piatto ricco e saporito, ideale da gustare soprattutto nella stagione invernale.

Seguite la nostra ricetta e preparate questa gustosa pasta al ragù di salsiccia.

Categoria: Primi

320 g di pasta (preferibilmente penne rigate)
700 g di passata di pomodoro
700 g di salsiccia di maiale
3 carote
1 sedano
2 cipolle bianche
150 ml di vino rosso
2 cucchiai di brodo vegetale
1 pizzico di zucchero
q.b. olio extravergine di oliva
q.b. parmigiano grattugiato
q.b. sale e pepe
q.b. origano
q.b. basilico

Preparazione

Come fare la Pasta al ragù di salsiccia

Iniziamo subito a preparare il soffritto: prendiamo carote, cipolle e sedano e, dopo averli accuratamente lavati, tagliamoli a pezzi piccolini. Quindi, prendiamo una padella con il bordo molto alto e versiamo un po' d'olio extravergine d'oliva. Aspettiamo che l'olio si riscaldi e aggiungiamo carote, sedano e cipolle facendolo dorare e rosolare bene. Aspettiamo cinque minuti e poi aggiungiamo un mestolo abbondante di brodo vegetale. Lasciamo in cottura per una decina di minuti.

Prendiamo la salsiccia, priviamola del budello e uniamola al nostro soffritto dopo averla ridotta a pezzetti. Aggiungiamo il sale e sfumiamo con il vino rosso e, una volta che questo è evaporato per bene, possiamo aggiungere la passata di pomodoro e, se vogliamo regolare l'acidità del sugo possiamo anche aggiungere un pizzico di zucchero. Poi insaporiamo a piacere con pepe e origano.
Mescoliamo bene la salsa e facciamo cuocere a fuoco lento per almeno due ore.
Ricordiamoci ogni tanto di mescolare e di aggiungere al bisogno un po' del nostro brodo vegetale.

Mettiamo abbondante acqua in una pentola alta e capiente e portiamo ad ebollizione. Saliamo e, non appena inizia a bollire, buttiamo la pasta.
Cuociamola per il tempo indicato sulla confezione, scoliamola al dente e versiamola subito nel ragù di salsiccia.
Saltiamo qualche minuto la nostra pasta aggiungendo un mestolino di acqua di cottura.

Infine, serviamo la nostra pasta al ragù di salsiccia ben calda e con una bella spolverata di parmigiano o di pecorino grattugiato e qualche fogliolina di basilico che conferisce un tocco finale di colore e sapore al piatto.

Consigli

A chi ama i gusti piccanti, inoltre, si consiglia di provare un'appetitosa variante della ricetta con un po' di peperoncino fresco e aglio al posto della cipolla.

Per quale occasione

La pasta al ragù di salsiccia è un primo piatto perfetto per occasioni semplici e informali o per il pranzo della domenica in famiglia.

 

Vino da abbinare

La pasta al ragù di salsiccia, un piatto molto grasso e saporito, si accompagna bene con un vino rosso robusto e molto strutturato, come il Sangiovese di Romagna Superiore, un vino forte e leggermente tannico.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 5