Pan di Spagna alle ciliegie

Preparazione 55 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

E' arrivato il momento di portare in tavola le tanto amate ciliegie e come ogni anno aspettavamo questo periodo per poter tornare a mangiare questi frutti.
Appena colte dalla pianta che abbiamo in giardino o acquistate dal fruttivendolo di fiducia, le ciliegie sono uno dei frutti estivi preferiti da grandi e piccini.
E se volessimo farne anche un dolce? Perchè no.
Un'idea di facile esecuzione è quella che ci viene presentata con la ricetta del "pan di spagna alle ciliegie" dove la dolcezza del pan di spagna si sposa perfettamente con il sapore un po' aspro dei piccoli frutti rossi.

Categoria: Dolci

400 g di ciliegie
6 tuorli d'uovo
4 albumi
q.b. burro dello stesso peso dei 6 tuorli
q.b. farina 00 dello stesso peso dei 6 tuorli
q.b. zucchero dello stesso peso dei 6 tuorli
1/2 bustina di lievito per dolci

Preparazione

Innanzitutto una premessa: come vedete gli ingredienti hanno un peso variabile, vale a dire che burro, farina e zucchero avranno quantità dipendenti dal peso dei tuorli d'uovo.
Ciò significa che se avremo uova medie, gli ingredienti peseranno di meno rispetto al caso in cui le nostre uova fossero grandi.
E' per questa ragione che consigliamo di pesare le uova preventivamente di modo che si possano preparare i restanti ingredienti nei giusti quantitativi.
Laviamo le ciliegie, apriamole in due metà, asportiamo i noccioli e teniamole da parte pronte per essere utilizzate.
Con l'aiuto di uno sbattitore elettrico montiamo i tuorli in cui incorporeremo pian piano lo zucchero, continuiamo finchè otterremo una sorta di spuma.
Aggiungiamo il burro che avremo fatto ammorbidire a temperatura ambiente ed uniamo la farina in cui avremo messo la mezza bustina di lievito.
A questo punto, montiamo a neve fermissima gli albumi ed incorporiamoli al nostro preparato compiendo l'operazione con delicatezza e cura affinchè non si smontino.
Da ultimo, aggiungiamo alla crema ottenuta le nostre ciliegie.
Prendiamo una tortiera del diametro di 28 centimetri, copriamola con della carta forno che avremo leggermente imburrato ed infarinato per avere un'ulteriore sicurezza di non far attaccare il nostro dolce.
Versiamo il preparato e mettiamo in forno già caldo a 180° per 35-40 minuti.
Vale sempre la regola per cui è meglio controllare di tanto in tanto dato che ogni forno è diverso dall'altro ed i tempi di cottura potrebbero discostarsi di qualche minuto.
La torta va servita fredda e a fette, decorando ogni piatto con una spruzzata di panna montata o una pallina di gelato fiordilatte.

Vino da abbinare

Per gli adulti, è consigliato abbinare questo dolce dal sapore intenso con un vino rosso amabile tipo il Malvasia.
Per i più piccoli, concediamo loro che per una volta possano bagnare la torta con la loro bevanda preferita.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!