Paella

Preparazione 80 min
Difficoltà Media
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La paella è un tipico piatto spagnolo davvero famoso e apprezzato anche all'estero.
Un piatto di origini povere a base di riso, verdure e zafferano con l'aggiunta di altri ingredienti: ne esistono numerose varianti, che prevedono l'utilizzo di carne soprattutto di pollo o pesce, oppure entrambi.
Vediamo insieme come preparare una paella a regola d'arte.
 

Categoria: Risotti

200 g di petto di pollo
200 g di polpa di coniglio
350 g di riso
200 g di filetto o lonza di maiale
250 g di calamari tagliati a listelle o ad anelli
150 g di piselli
12 cozze
6 code di gamberi
6 scampi
3 salsicce
1 peperone giallo
1 peperone rosso
1 coda di rospo tagliata a pezzetti
q.b. passata di pomodoro
1 cipolla
1 l di brodo vegetale (o di carne)
q.b. vino bianco
1 spicchio d'aglio
1 bustina di zafferano
q.b. prezzemolo
q.b. olio d'oliva extra vergine
q.b. sale
q.b. peperoncino piccante in polvere

Preparazione

Prendiamo le cozze e facciamole aprire in una pentola antiaderente con il coperchio; filtriamo il loro liquido e conserviamolo per dopo.

In una padella larga e molto capiente e mettiamo la cipolla tagliata a fettine sottili, aggiungiamo uno spicchio d'aglio e un pizzico di polvere di peperoncino, quindi versiamo due cucchiai di olio e un cucchiaio di acqua.
Facciamo soffriggere il tutto, poi uniamo la carne di pollo, di coniglio e la lonza o il filetto tagliati a pezzetti e facciamo rosolare per circa 10 minuti.
Trascorso il tempo necessario togliamo la carne dalla pentola e mettiamola da parte.

Mettiamo in padella i calamari, la coda di rospo e la salsiccia tagliata a pezzetti, facciamo cuocere per 10 minuti sfumando con un bicchiere di vino bianco, poi saliamo a piacere. A cottura terminata togliamo gli ingredienti e teniamoli da parte.

Aggiungiamo nella padella, la polpa di pomodoro facendola cuocere per almeno 20 minuti. Dopodiché uniamo i piselli, i peperoni tagliati a listarelle e le code di gamberi.
Infine aggiungiamo il riso, e lasciamolo tostare alcuni minuti, quindi versiamo l'acqua filtrata delle cozze, tutta la carne e il pesce messi precedentemente da parte, metà delle cozze, dopo averle sgusciate, il prezzemolo tritato finemente e per ultimo la bustina di zafferano sciolta in un mestolo di brodo caldo.

Versiamo del brodo nella pentola coprendo il contenuto, e mettiamo quindi in forno per 20 minuti a 180°, ricordandoci di mescolare di tanto in tanto.

A cottura avvenuta guarniamo la paella con le cozze avanzate lasciandole nel guscio e sistemiamo gli scampi, dopo averli fritti in olio, come decorazione.

Consigli

Il riso più adatto è quello di tipo arborio.

Per quale occasione

Un pranzo o una cena in compagnia.

Vino da abbinare

Ottimo l'abbinamento con un vino bianco.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4