Olive ascolane

Preparazione 90 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Quando si prepara un buffet o una festa tra amici, tra i tanti stuzzichini che servirete in tavola, non possono mancare le olive ascolane che sono di una bontà unica a patto che si preparino a regola d'arte e con molta precisione e maestria.
La loro realizzazione non è estremamente difficoltosa ma bisogna essere davvero esatti quando si vogliono creare questi sfiziosi snack altrimenti si rischia di formare delle palline informi che anche se saporite lo stesso, non hanno certamente una presenza estetica perfetta.
Vediamo come fare per renderle non solo appetitose e gustose ma anche presentabili per il piacere dei nostri ospiti.

Categoria: Antipasti

500 g di olive in salamoia
100 g di petto di pollo tritato
100 g di polpa di manzo tritata
100 g di prosciutto di maiale tritato
50 g di prosciutto crudo
50 g di prosciutto cotto
1 cipollotto
1 gambo di sedano
1 carotina
q.b. di prezzemolo tritato
3 uova
30 grammi di mollica di pane
100 grammi di grana grattugiato
q.b. pepe
sale
q.b. pane grattato
farina (poca)
q.b. olio d'oliva
q.b. olio per friggere

Preparazione

Con un tritacarne tritate il pollo, il manzo ed il prosciutto di maiale oppure fatevele tritare dal vostro macellaio.
Riducete il prezzemolo a pezzetti molto ridotti ed anche la carotina ed il sedano.
Ponete sul fornello a fiamma moderata, un tegame in cui avrete messo l'olio di oliva e il cipollotto tagliato a fettine sottilissime.
Appena il cipollotto è colrito, aggiungete i tre tipi di macinato e continuate la cottura a fiamma dolce aiutandovi con un mestolino di acqua tiepida.
A metà cottura incorporate prezzemolo, sedano e carotina e continuate a cuocere mescolando di tanto in tanto il composto.
Intanto con un tritatutto, riducete in crema il prosciutto cotto ed il prosciutto crudo ed aggiungeteli alla carne.
Togliete dal fuoco e incorporate la grana, la mollica di pane inumidita in un po' di latte, un tuorlo ed un uovo intero ed infine aggiustate di sale e pepe.
Lavate bene le olive sotto il getto dell'acqua del rubinetto, denocciolatele e asciugatele perfettamente con della carta assorbente da cucina dopo averle poste in un colapasta.
Stando molto attente a non rompere le olive, riempitele col composto freddo e poi passatele prima nella farina poi nell'uovo sbattuto ed infine nel pane grattato.
Preparatele tutte insieme appoggiandole man mano su di un canovaccio pulito e quando saranno tutte pronte, immergetele in una padella in cui avrete fatto scaldare abbondante olio di semi.
Ritiratele appena si sono colorite e servitele possibilmente subito ancora calde e fumanti.

Consigli

Invece del mestolino d'acqua, aggiungete al composto di carne del vino bianco secco per ottenere delle olive più gustose.
Utilizzate le vere olive ascolane che risultano molto più dolci e sode di quelle normali.
Potete congelare le olive una volta preparate e senza cuocerle, in sacchetti per alimenti e tirarle fuori dal frezeer al momento del bisogno.
Abbinate le olive con un vino prodotto con uve Trebbiano.

Ti è piaciuta la ricetta?

Vota la ricetta!